Tour della Calabria

Un bel tour in Calabria per lasciarsi sorprendere da questa regione così ricca di arte e storia.
tour di gruppo con guida italiana2021 - partenze da aprile a ottobre

tour della CalabriaTour organizzato della Calabria. Da Lamezia Terme saliamo fino a Paola e Cosenza per scendere lungo la costa ionica visitando Crotone, Le Castella, Catanzaro e Gerace.Torniamo sul Tirreno per visitare Reggio Calabria, Scilla e Tropea prima di rientrare a Lamezia.

Sarà un itinerario sorprendente tra borghi preziosi, importanti testimonianze dell’antica Grecia, castelli e santuari. Senza tralasciare la scoperta delle peculiarità gastronomiche di questa regione così ricca di storia e personalità.

 

Tour della Calabria in breve …

Itinerario

Lamezia Terme, Paola, Cosenza, lago di Cecita, Santa Severina, Crotone, area del Cirò DOC, Le Castella, Catanzaro, Gerace, Reggio Calabria, Scilla, Monte Sant’Elia, Tropea, Pizzo Calabro, Lamezia Terme

8 giorni / 7 notti

partenze confermate qualsiasi sia il numero dei partecipanti
inizio e termine a Lamezia Terme
riferimento tour: CB-1A

Tipologia del tour

tour di gruppo in pullman da Lamezia Terme con accompagnatore/guida per l’intero tour 

pasti inclusi: pensione completa

Oltre alle guide parlanti italiano, avremo sempre a disposizione auricolari per consentirci una maggiore libertà e comodità nell’ascolto.

I plus di questo tour

♥ trattamento di pensione completa

♥ cocktail di benvenuto e bevande incluse ai pasti

♥ degustazioni di prodotti tipici:
– prodotti dolciari tipici a Belmonte
– vini in una Cantina del Cirò
– prodotti a base di Bergamotto a Gerace
– prodotti tipici calabresi a Tropea
– gelato artigianale di Pizzo

> Date di partenza 2021

Partenze da Lamezia Terme come specificato:

aprile sabato  3 – 10 – 17 – 24
maggio sabato  1 – 8 – 15 – 22 – 29
giugno sabato  5 – 12 – 19 – 26
luglio sabato  3 – 10 – 17 – 24 – 31
agosto sabato  7 – 14 – 21 – 28
settembre sabato  4 – 11 – 18 – 25
ottobre sabato  2 – 9 – 16 – 23 – 30

DISPONIBILITA’ – aggiornamento 27 marzo 2021 – le partenze fino al 30 aprile sono cancellate, le partenze da maggio in avanti sono attive e disponibili con modalità di prenotazione più elastica come specificato a questo link. Seguirà nuovo aggiornamento solo in caso di variazioni alla disponibilità.


 

> Tour della Calabria – programma:

1° giorno • arrivo a LAMEZIA TERME (cena)

Arrivo a Lamezia Terme per proprio conto e trasferimento libero in hotel (nota: la camera verrà consegnata dalle ore 16.00). Poco prima di cena incontro con la guida/accompagnatore per il cocktail di benvenuto e presentazione del tour. Cena e pernottamento in albergo.

2° giorno • LAMEZIA TERME / BELMONTE CALABRO / PAOLA / COSENZA • km 112 (pensione completa)

Prima colazione e partenza. Breve sosta a Belmonte Calabro, paese dell’entroterra calabro fondato dagli Angioini verso la seconda metà del 1200. La sua posizione panoramica domina un vasto tratto del mar Tirreno e le mura fortificate furono erette a difesa di eventuali invasori. Sosta per la degustazione di prodotti tipici.
Arrivo a Paola, una delle mète religiose della Calabria. Le origini della città sono remote e non si ha una datazione precisa della fondazione, così come l’etimologia del nome. Una cosa però è certa: Paola ha dato i natali a Francesco d’Alessio (1416) proclamato Santo dopo la morte avvenuta in Francia nel 1507 e conosciuto come San Francesco da Paola. Visita del Santuario dedicato al Santo che sorge nella parte alta della cittadina, in una vallata ricca di vegetazione. Pranzo in corso di escursione. Proseguimento per Cosenza o dintorni e sistemazione in hotel.
Nel pomeriggio visita di Cosenza, l’antica “Cosentia”, ricca di leggende e di storia e tra le più interessanti città della Calabria, dominata dal Castello Normanno-Svevo, fortezza edificata nell’XI secolo. Il suo centro storico offre molto da vedere: il Duomo, o meglio l’imponente Cattedrale di Santa Maria Assunta, dalla facciata in stile gotico-cistercense che nel 2012 ha ottenuto dall’UNESCO, il riconoscimento di Testimone di Cultura e di Pace. Al suo interno si può ammirare la splendida la tomba di Isabella d’Aragona. Il Teatro Rendano (1909), il cuore della città antica, sulla splendida Piazza XV Marzo. Ha una lunga e prestigiosa storia e con l’Aida di Verdi divenne il primo grande teatro cittadino dedicato alla lirica.
Imperdibile lo storico Gran Caffè Renzelli dove sorseggiare un ottimo caffè e degustare la “varchiglia alla monacale”, un dolce tipico locale di mandorle e cioccolato, antica ricetta risalente al 1300.
Rientro in hotel, cena e il pernottamento.

Curiosità: di seguito i 5 miracoli del Santuario di San Francesco da Paola.

Il Macigno, la grossa pietra situata all’ingresso della Basilica. Un infermo portò il masso dal mare fino al Santuario e man mano che si avvicinava si accorse che la sua gamba iniziava a guarire.

La Fornace, luogo dove venivano cotti la calce utilizzata per la costruzione della Basilica. Si narra che il Santo vi entrò per ripararla e ne uscì illeso, senza alcuna scottatura. Il fuoco, nel linguaggio liturgico, rappresenta la forza dell’amore e della persuasione.

La Fonte della Cucchiarella, luogo dove l’acqua sgorgò per dissetare gli operai che stavano erigendo la basilica. All’acqua della fonte sono tributate capacità taumaturgiche.

Il Ponte del Diavolo, non lontano dalla Fonte, è un luogo suggestivo. Si narra che il Santo ordinò al demonio di costruire un ponte. In cambio il diavolo chiese l’anima del primo passante. Il Santo fece passare un cagnolino ed io diavolo, sentendosi beffato, sferrò un calcio che provocò un foro al centro del ponte e la sua mano, poggiata alla parete destra, vi lasciò impressa l’impronta.

La Bomba è l’ordigno che inesploso che si trova al termine degli archi tra la vecchia e la nuova costruzione. Cadde durante i bombardamenti del 1943 ma miracolosamente non esplose e non provocò alcun disastro.

 

3° giorno • COSENZA / CUPONE / SANTA SEVERINA / CROTONE • km 146 (pensione completa)

tour della CalabriaPrima colazione. Partenza per l’altipiano della Sila con sosta per la visita al Parco Nazionale in località Cupone sul lago Cecita, ricco di sentieri faunistici e botanici. Il lago è di fatto un bacino artificiale realizzato con una diga sul fiume Mucone che nasce dalle pendici della Serra Sila, creato tra il 1949 ed il 1952 per la produzione di energia elettrica. Breve visita della località Camigliatello e proseguimento per Santa Severina, piccolo borgo incastonato tra il mare Ionio e i monti della Sila che sovrasta la vallata del fiume Neto. Pranzo tipico in agriturismo. Nel pomeriggio visita del centro storico di Santa Severina che deve il suo nome ai Bizantini. La cittadina è tra i borghi più belli d’Italia sia per la bellezza paesaggistica che per il patrimonio artistico, testimonianza della dominazione normanna dell’XI secolo. Visita del Castello e le sue numerose sale, del Duomo e del Battistero Bizantino (VIII e XI secolo), adiacente alla cattedrale, dalla forma a croce greca e notevoli affreschi all’interno. Al termine si proseguirà lungo la costa ionica per la sistemazione in hotel zona Crotone o dintorni. Cena e pernottamento.
Nella foto: Santa Severina, Castello 

4° giorno • CROTONE / zona del vino Cirò / LE CASTELLA / CATANZARO • km 147 (pensione completa)

Prima colazione. In mattinata si visiterà una cantina vinicola del Cirò, vino tipico DOC che si riferisce ad uno dei vini più antichi del mondo. Il Cirò DOC è prodotto secondo regole precise con le uve di questa zona compresa tra l’area a nord di Crotone, l’altopiano della Sila e la costa ionica. Il Cirò, anche chiamato “vino degli “Dei” sin dai tempi degli antichi Greci, si suddivide in diverse tipologie, dal rosso classico al bianco passando per il rosato. Piccola degustazione di vini.
Proseguimento per la visita del centro storico di Crotone, affacciata sul Mar Ionio, fondata dai Greci, fù uno dei centri più importanti della Magna Grecia e per questo si arricchì nei campi dell’arte, della letteratura e della filosofia. Secondo Ovidio fu qui che Pitagora, filosofo, matematico, astronomo e esule greco, si trasferì nel 513 a.C. e vi fondò la sua scuola di pensiero, una delle più importanti dell’umanità (la Scuola Pitagorica). All’interno della cinta muraria di Crotone si trovano il Duomo e diversi edifici nobiliari di pregio. La visita include anche il Museo Archeologico Nazionale per meglio conoscere le tappe storiche dell’antica città greca di Kroton attraverso un innovativo percorso espositivo. Tra gli innumerevoli reperti spicca per la sua bellezza il diadema aureo ritrovato nel santuario della dea Hera Lacinia a Capo Colonna. Pranzo in corso di escursione.
Nel pomeriggio visita di Le Castella, in realtà Punta delle Castella, uno dei tratti più affascinanti dell’area marina protetta di Capo Rizzuto. Famosa per la splendida ed imponente fortezza, uno dei castelli più suggestivi della nostra penisola per la sua ubicazione e uno dei simboli della regione: si erge su un piccolo isolotto collegato alla terraferma da una lingua di sabbia. Al termine si proseguirà lungo la costa ionica, verso la zona di Catanzaro. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

 

5° giorno • CATANZARO / LOCRI / GERACE / REGGIO CALABRIA • km 208 (pensione completa)

Prima colazione. Partenza per Locri, l’antica “Epizehpyri”, una delle prime colonie greche della Magna Grecia, fondata nel VII secolo a.C. L’area archeologica, tra le più importanti della Calabria, è incorniciata tra il mare e la Riviera dei Gelsomini e vi nacquero Zaleuco, il primo legislatore del mondo (662 a.C.) e la poetessa greca Nosside la cui poesia è affine all’opera di Saffo. Visita della zona archeologica, ricca di testimonianze che vanno dalla preistoria fino all’età romana, si snoda tra le innumerevoli strutture ed aree sacre dedicate alle deità tra le quali Zeus e sua sorella Demetra. Proseguimento verso Gerace, a circa 10 km verso l’entroterra, legata a Locri poiché vi si rifugiarono i superstiti di Locri Epizehpyri per sfuggire alle incursioni dei saraceni.
Pranzo tipico calabrese in corso di escursione. Nel pomeriggio visita del borgo medievale arroccato su una rupe di arenaria con una vista mozzafiato sul mare Ionio. Per i suoi edifici storici e la perfezione delle numerosissime chiese Gerace è considerato tra i più borghi belli d’Italia e vanta l’appellativo di Città Sacra. Visiteremo la Chiesa di San Francesco, la Chiesa di San Giovannello, la Cattedrale di Santa Maria Assunta meravigliosa opera d’arte tra le più importanti del meridione, con il museo, e per finire i resti dell’imponente castello normanno che si erge sulla parte più alta della città.
Piccola degustazione di prodotti a base di bergamotto. Al termine, proseguimento verso Reggio Calabria. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Curiosità: la splendida e selvaggia fascia costiera ha un habitat unico al mondo ed è in quest’area che si coltiva il bergamotto, un agrume tipico la cui importanza deriva dal fatto che è l’elemento base di molti profumi

6° giorno • REGGIO CALABRIA / SCILLA / MONTE SANT’ELIA / VIBO VALENTIA • km 100/140 (pensione completa)

tour CalabriaPrima colazione. Mattinata dedicata alla visita di Reggio Calabria, separata dalla Sicilia dallo Stretto di Messina, anche chiamata Città della Fata Morgana a causa del fenomeno ottico omonimo durante il quale la costa siciliana sembra sitare pochi metri! Si visita anche il Museo Archeologico Nazionale il quale ospita tra i molti reperti di epoca greca anche i famosissimi Bronzi di Riace, la coppia di due statue greche, a grandezza naturale (sono alti 1,98 e 1,97 metri e pesano 160 kg), raffiguranti due guerrieri. Risalenti probabilmente alla metà del V sec. a.C., furono rinvenuti nel 1972 sui fondali dello Ionio nei pressi di Riace Marina. Tempo a disposizione per una passeggiata sul lungomare “Falcomatà” considerato da Gabriele D’Annunzio come il “più bel chilometro d’Italia”. Rientro in hotel per il pranzo.
Nel pomeriggio partenza per Scilla, delizioso borgo avvolto da un’atmosfera mitologica che sorge su uno sperone roccioso a picco sul mare, nella Costa Viola (così chiamata per il colore delle acque in alcune ore del giorno). La leggenda narra che Scilla (colei che dilania) era una bellissima ninfa tramutata dalla terribile Maga Circe, per gelosia, in un mostro marino che andò a nascondersi in un antro della costa calabra protesa verso la Sicilia, seminando il terrore tra i naviganti. Fa coppia con Cariddi (colei che risucchia), sul lato opposto nella costa siciliana, altro mostro marino che è la mitica personificazione di un vortice formato dalle acque dello stretto di Messina. La cittadina di Scilla è dominata dall’alto dalla Fortezza dei Ruffo. La sua Marina Grande ed il borgo di pescatori, chiamato “Chianalea”, con le casette colorate addossate l’una all’altra e poste direttamente sul mare le valgono l’appellativo di Venezia del Sud. Si prosegue verso nord con sosta panoramica al Monte S.Elia, crinale del massiccio dell’Aspromonte anche definito “il balcone sul Mar Tirreno” e dal quale si può ammirare uno degli scenari più suggestivi sulla Costa Viola e lo stretto di Messina. Sistemazione in hotel zona Vibo / Lamezia o dintorni. Cena e pernottamento.

7° giorno • Visita di TROPEA e PIZZO CALABRO (pensione completa)

tour della CalabriaPrima colazione. In mattinata, partenza verso Tropea considerata la “Perla del Tirreno” per il suo mare dalle acque turchesi e cristalline, uno dei luoghi più incantevoli della costa calabra. Narra la leggenda che il nome le fu dato da Ercole il quale, dopo le dodici fatiche ed aver sconfitto i giganti, si riposò sulla sua rupe e per omaggiare questa terra accogliente volle chiamarla come la sua nutrice Era: in greco antico “nutrice” si traduce in “tropheia”. Visita del centro storico con il Duomo di epoca normanna con due grandi portali gotici di grande fascino, i tanti palazzi nobiliari risalenti al ‘600 e ‘700, le strette viuzze, il corso con l’affaccio sul mare, Piazza Ercole e il Santuario benedettino Santa Maria dell’Isola, simbolo inconfondibile della città che sorge davanti al paese su una rupe bianca affacciata sul mare e circondata da piccole calette e spiagge candide.
Piccola degustazione di prodotti tipici calabresiPranzo tipico  in agriturismo.
Nel pomeriggio visita del suggestivo borgo marinaro di Pizzo, borgo marinaro nel Golfo di Sant’Eufemia. La sua costa ha spiagge sabbiose interrotte da alte scogliere. Visiteremo la chiesetta di Piedigrotta interamente scavata nel tufo, il Castello Aragonese detto anche “Murat”, un massiccio corpo quadrangolare eretto nella seconda metà del XV secolo da Ferdinando I d’Aragona, ed il centro storico. Degustazione del famoso gelato artigianale di Pizzo, detto “Tartufo”. Rientro in hotel per cena e pernottamento.

8° giorno • VIBO VALENTIA (o LAMEZIA TERME e partenza • (prima colazione)

Prima colazione in albergo e termine del tour.

tour della calabria

> Alberghi previsti:

Sistemazione in camere con servizi privati negli alberghi indicati o similari categoria 4 stelle:
• zona Lamezia o dintorni • Hotel Paradiso/Hotel Village La Principessa/Mediterraneo Palace Hotel/Best Western Hotel Class/Grand Hotel Lamezia
• zona Cosenza o dintorni • Ariha Hotel/Hotel San Francesco
• zona Crotone o dintorni • Best Western San Giorgio/Hotel Napoleon/Grand Hotel Balestrieri
• zona Catanzaro o dintorni • Grand Hotel Paradiso/Rada Siri Hotel/ Mirabeaux Park Hotel
• zona Reggio Calabria o dintorni • E’ Hotel/Le Saline Resort/Hotel Apan
• zona Vibo/Tropea o dintorni • 501 Hotel/Popilia Country Resort

> Tour della Calabria – dettaglio quote per persona – anno 2021:

Tour della Calabria in tripla in doppia in singola
3 aprile 1.015 1.050 1.190
dal 10 aprile al 3 luglio 960 990 1.170
dal 10 luglio al 4 settembre 1.015 1.050 1.190
dall’11 set. al 28 ottobre 960 990 1.170
  • riduzione 3° letto bambini 2/12 anni – 20%
  • la sistemazione in tripla si intende in camere con due letti una piazza e mezza (talvolta piccoli) o letto supplementare pieghevole, dipende dagli hotel

Non chiediamo quote di iscrizione o simili. Diamo piuttosto in omaggio la polizza assistenza in viaggio WI UP incluse garanzie aggiuntive legate alla pandemia di Covid-19 (dettagli al punto 1 di questa pagina).

Segnaliamo alla pagina regolamento trovate le indicazioni delle eventuali penali in caso di annullamento e qui tutte le informazioni relative alla nostra azienda.

TOUR NON CONSIGLIABILE A PERSONE CON MOBILITA’ RIDOTTA (COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DI LEGGE)

INCLUSO NELLE QUOTE
  • trasporto in autopullman privato Gran Turismo come da programma
  • accompagnatore/guida dalla sera del 1° giorno alla sera del 7° giorno
  • 7 pernottamenti in camere con servizi privati negli hotel indicati o similari cat. 4 stelle
  • pensione completa dalla cena del 1° giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno
  • bevande ai pasti (1/2 lt acqua minerale e 1/4 lt vino a persona a pasto)
  • cocktail di benvenuto
  • visita Cantina del Cirò e piccola degustazione di vini
  • degustazione di prodotti tipici calabresi a Tropea
  • piccola degustazione di prodotti a base di Bergamotto a Gerace
  • degustazione del gelato artigianale di Pizzo
  • degustazione di prodotti dolciari tipici a Belmonte
  • servizio navetta da e per il centro storico di Santa Severina
  • radioguide auricolari durante le visite per consentirvi una maggiore libertà e comodità nell’ascolto
  • polizza assistenza in viaggio WI UP incluse garanzie aggiuntive legate alla pandemia di Covid-19

Segnaliamo che, qualsiasi siano le eventuali normative Covid in vigore al momento del viaggio, tutti i nostri tour e gli alberghi che usiamo saranno meticolosamente adeguati. Non possiamo pertanto ora specificare se prime colazioni e pasti potranno essere a buffet o dovranno essere servite al tavolo, così come, se necessario, i pullman verranno utilizzati con riempimento inferiore alla loro capacità, per mantenere le norme di distanziamento. Speriamo poter tornare a una sorta di “normalità” quanto prima, in ogni caso saremo sempre rispettosi delle regole in vigore.

NON INCLUSO
  • voli/mezzi di trasporto per arrivare a Lamezia (quote su richiesta)
  • tasse comunali di soggiorno (da pagare direttamente in albergo, se richieste)
  • bevande non indicate
  • pacchetto ingressi da pagare sul posto all’accompagnatore: euro 30,00 per persona (nota**)
  • mance ad autisti e guide
  • extra personali negli hotel e nei ristoranti
  • tutto quanto non espressamente indicato alla voce “Incluso nelle Quote”

(nota **): A causa delle attuali normative Anticovid 19, gli ingressi a siti e Musei, devono essere prenotati e prepagati per garantire il normale svolgimento delle visite. Tale somma sarà poi pagata direttamente in loco dai Clienti, durante il cocktail di benvenuto che si terrà la sera del giorno di arrivo, al nostro accompagnatore.
Vi invitiamo pertanto, in fase di conferma prenotazione, a comunicare eventuali appartenenze a categorie aventi diritto a riduzioni e/o gratuità per tali ingressi, come previsto dal decreto ministeriale vigente: ad es. riduzione per ragazzi 18/25 anni non compiuti, insegnanti muniti di modulo miur , disabili e accompagnatori, minori di 18 anni ..etc.. In tal caso sarà nostra premura comunicare la riduzione prevista.
N.b. Il costo degli ingressi potrebbe subire variazioni senza alcun preavviso in caso di nuove disposizioni regionali e/o nazionali o in caso di mostre/ eventi temporanei.

NOTE
  • non è frequente, ma può accadere che il tour sia in condivisione con passeggeri di altre nazionalità (spagnoli, raramente inglesi). In questo caso le spiegazioni saranno in più lingue.
  • gli alberghi e le località di pernottamento saranno riconfermati la settimana precedente la partenza
  • è necessario segnalare al momento della prenotazioni eventuali intolleranze alimentari
  • le escursioni e le visite previste in programma potrebbero subire variazioni o sostituzioni a causa di avverse condizioni meteo e/o per ragioni operative

> Assicurazioni

SPECIALE POLIZZA - PRENOTAZIONE SENZA PENSIERI

SPECIALE POLIZZA FACOLTATIVA
“WI ENERGY – PRENOTAZIONE SENZA PENSIERI
Libero di prenotare, libero di ripensarci

Quota euro 48,00 per persona.
Questa polizza consente di annullare anche semplicemente per cambio idea, senza avere motivi documentabili da esporre fino a 15 giorni lavorativi prima della partenza (sabato/domenica esclusi). Resterà a vostro carico solo il costo della polizza, come indicato in ogni singolo tour. Dai 14 giorni prima fino all’inizio del viaggio, la polizza consente comunque di avere il rimborso della penale purchè il motivo sia documentabile. Tutti i dettagli al punto 2. in questa pagina.

POLIZZA ANNULLAMENTO BASE

Polizza annullamento facoltativa.

Quota euro 22,00 per persona.
Questa polizza consente di annullare fino all’ultimo momento, avendo il rimborso delle quote pagate (salvo una franchigia), purché il motivo sia documentabile (certificato medico, ricovero ospedaliero, ecc.) come indicato al punto 3. di questa pagina

♦ Come arrivare a Lamezia Terme

Non riteniamo opportuno indicare una quota comprensiva dei trasporti necessari per raggiungere la città di partenza del tour affinché ciascuno si possa sentire libero di utilizzare il mezzo di trasporto che preferisce. 

Preferiamo invece pubblicare il prezzo reale e aggiornato per il singolo tour, ma restiamo a disposizione per valutare le varie possibilità di trasporto e fornirvi la tariffa aggiornata. Vi possiamo fornire, con piacere, tutte le informazioni, così come possiamo provare ad aiutarvi se avete necessità di completare il vostro viaggio con altri pernottamenti/servizi.

♦ Informazioni e prenotazioni

Gli agenti di viaggio sono un bene prezioso! Se avete una agenzia di viaggi di fiducia, vi preghiamo contattarla e chiedere di chiamarci. Altrimenti potete contattare noi per mail o telefono.

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other