Portogallo
tour organizzati e viaggi di gruppo

 

Tour del Portogallo, un paese che incanta per la sua bellezza, la sua storia, la cordialità del suo popolo e una tradizione enogastronomica di assoluto rispetto! Vi proponiamo una scelta di tour guidati e viaggi di gruppo in Portogallo con guide professionali parlanti esclusivamente italiano, alberghi di categoria 4 stelle e molte partenze durante l’anno.

Potrete scoprire le città principali, Lisbona e Porto, così differenti tra loro; così come tanti piccoli centri che rendono questo paese unico: Sintra, Obidos, Evora, Tomar, Coimbra, Braga … la lista è molto lunga! Il tutto in un paese, il Portogallo, che non mancherà di sorprendervi.

Nelle foto della slide: Monastero di Batalha, tramonto su Porto, Palacio Nacional di Sintra, Lisbona, Cabo da Rocha, Nazaré

tour Lisbona e Portogallo

Mini tour Lisbona e Portogallo

5 giorni
Breve tour per visitare Lisbona e le attrattive più belle del centro del Portogallo: Sintra con il suo Palazzo Reale; Obidos, villaggio medievale arroccato su una collina; il monastero di Batalha, suggestivo nel suo essere incompiuto, e molto altro !
Partenze con guida italiana da maggio a dicembre 2021.

Tou del Portogallo

Tour Portogallo Autentico

8 giorni
Meta di questo programma anche luoghi del Portogallo di grande bellezza che non sono sovente inclusi nei tour. Potremo ammirare Evora, città Patrimonio dell’Unesco, Tomar, città dei Templari con lo straordinario Convento di Cristo, e tanto altro.
Partenze con guida italiana da maggio a dicembre 2021.

Tour del Portogallo e Santiago

Tour del Portogallo e Santiago de Compostela

8 giorni
La bellezza del Portogallo con le città di Lisbona e Porto, così differenti tra loro, e le attrattive più belle di questo paese, unite alla emozione che ci accoglie a Santiago di Compostela nel nord della Spagna.
Partenze con guida italiana da maggio a dicembre 2021.

Approfondimenti 

approfondimentiAzulejo

Al-zuleique è la parola araba che ha dato origine a quella portoghese azulejo e indicava la “piccola pietra liscia e levigata” che i musulmani usavano nel medioevo. Il modo come gli arabi impiegavano gli azulejos per decorare i pavimenti piacque molto ai sovrani portoghesi e questo tipo di decorazione finì per svolgere un ruolo importante nell’architettura a partire dal XVº secolo.
Si può affermare che il modo come quest’arte è stata adottata in Portogallo, non ha eguali in nessun altro paese europeo. Nel XVIIIº secolo l’azulejo “invase” chiese e conventi, palazzi e case, giardini, fontane e scalinate. Con disegni geometrici, o raffigurazioni delle vite dei santi o di temi profani come le favole di La Fontaine, a volte commentati da scritte quasi come fossero una versione primitiva dei moderni fumetti, i pannelli di azulejos diventarono uno dei principali elementi della decorazione portoghese.