Tour Islanda e aurora boreale

Tour guidato nel sud dell'Islanda in inverno per lasciarsi incantare da una natura sorprendente
tour di gruppo con guida italianapartenze da ottobre 2023 a marzo 2024
Tour Islanda e aurora boreale

Lo sappiamo ;-) in Islanda in inverno fa freddo! Ma in questo territorio vulcanico le sorgenti di acqua calda e soffioni insieme alla Corrente del Golfo, rendono il clima islandese un poco meno gelido rispetto a quanto pensiamo …. se non c’è vento !!!
In ogni caso, l’Islanda è un paese che proprio in inverno presenta un fascino particolare. La neve e il ghiaccio, i geyser, le sorgenti di acqua calda termale dove fare il bagno all’aperto, sono più che mai belli in inverno. Solo nei mesi invernali può essere inoltre possibile l’avvistamento dell’aurora boreale, con il cielo che di notte si tinge di colori incredibili. Certo, ci vuole una notte con cielo completamente sereno e molta fortuna…ma perché non tentare ??

Con questo tour potremo scoprire il meglio della costa meridionale d’Islanda. Iceberg, sorgenti di acqua geotermale e vulcani caratterizzano il meraviglioso e selvaggio paesaggio islandese. A bordo di un bus con una guida specializzata, scoprirete le energie nascoste dell’isola dalle vedute spettacolari del famoso vulcano Eyjafjallajökull fino alla splendida laguna glaciale di Jokulsarlon. Pernottando per alcune notti in località rurali, vi troverete nella situazione ottimale per poter sperimentare la magia delle Aurore Boreali

> Tour Islanda e aurora boreale in breve …

mappa Tour Islanda e aurora boreale

Itinerario

Reykjavik, Circolo d’Oro, costa meridionale, Cascate Gullfoss, Geyser Strokkur,  spiaggia nera di Reynisfjara, laguna glaciale Jökulsárlón, Laguna Blu, Reykjavik

6 giorni / 5 notti

inizio e termine a Reykjavik
riferimento tour: ISL-10IT

Tipologia del tour

con guida locale parlante italiano ed esperta del posto

pasti inclusi: tutte le prime colazioni + 2 o 3 cene

♦ possibilità di “caccia” all’aurora boreale serale

> Date di partenza 2023 / 24 

Partenze da Reykjavik come specificato:

PROGRAMMA A:
26 ottobre 2023
23 novembre 2023
7 dicembre 2023
18 gennaio 2024
8, 15, 22, 29 febbraio 2024
7, 14, 28 marzo 2024

 

Partenze da Reykjavik come specificato:

PROGRAMMA B:
26 ottobre 2023
7 dicembre 2023
25 gennaio 2024
15, 29 febbraio 2024
28 marzo 2024

 

> Tour Islanda e aurora boreale – programma A

1° giorno • arrivo a Reykjavik

Tour Islanda e aurora borealeArrivo all’aeroporto di Reykjavik con mezzi prenotati separatamente. Trasferimento libero in albergo, sistemazione e serata libera. Pernottamento.

Nella foto: passeggiando per Reykjavik 

2° giorno • Reykjavik - Circolo d'oro: Parco Nazionale / Geysir / Cascata Gullfoss (prima colazione e cena) - circa 185 km

 Prima colazione in albergo. Incontro in hotel con la guida ed il resto del gruppo ed inizio dell’avventura! Il programma comincia con una visita al Museo Aurora Reykjavik – Northern Lights Center: un museo che vi introduce allo spettacolo naturale delle aurore boreali. Qui vi daranno delle spiegazioni sull’aurora boreale e consigli ed istruzioni sul come “catturarla” con il vostro apparecchio fotografico. Subito dopo, faremo un breve giro panoramico della città di Reykjavik e partiremo, infine, per il Circolo d’oro. Ci dirigeremo verso il  Parco Nazionale di Thingvellir, patrimonio mondiale dell’Unesco e senza dubbio uno dei luoghi più emblematici dell’isola. Proprio qui, infatti, nel 930 d.C. si è riunito il primo Parlamento al mondo. L’Islanda, quindi, può vantare la forma parlamentare più antica, che si è riunita poi per secoli sulle sponde del lago più grande dell’isola. Proseguimento poi lungo la valle di Haukadalur, verso la zona geotermica di Geysir, che ha dato il nome proprio ai caratteristici geyser: sorgenti di acqua bollente che eruttano ad intermittenza, creando delle colonne di acqua calda e vapore, a volte di dimensioni anche molto grandi. Il più famoso dei geyser è chiamato Strokkur e genera getti d’acqua e vapore a 90 gradi ogni 6/10 minuti circa. Arrivo poi alla parte più orientale del Circolo d’oro per osservare la spettacolare cascata Gullfoss. Il nome significa proprio “cascata d’oro”, supera i 30 metri di altezza e si sviluppa su due livelli. D’inverno la cascata si congela per metà ed offre la possibilità di fare delle fotografie bellissime! Deve il suo nome alla luce particolarmente dorata che si riflette sulle sue acque. Ma c’è anche una leggenda legata alla cascata, che racconta che un contadino vi abitasse nei paraggi e avesse accumulato una fortuna d’oro. Poichè non sopportava l’idea di lasciare l’oro aqualcuno, prima di morire, gettò la sua fortuna nella profondità della cascata… per cui, chissà … qualcuno potrebbe prima o poi scoprire una fortuna d’oro!
Sistemazione, poi in hotel, cena e pernottamento.
Se le condizioni meteo saranno favorevoli, la guida vi accompagnerà alla ricerca dell’aurora boreale facendo una camminata nell’area appena fuori dell’hotel; oppure si tenterà nelle serate successive.

Nella foto: attraversando il Parco Nazionale di Þingvellir

3° giorno • Cascate Seljalandsfoss e Skògafoss / Spiaggia nera / Kirkjubaejarklaustur (prima colazione e cena) - circa 200 km

Prima colazione in albergo. Oggi si prosegue lungo la costa meridionale, una zona dell’Islanda molto bella d’inverno, per i suoi panorami. Questa è una delle principali regioni agricole del paese. La strada passa, infatti, nelle vicinanze di varie fattorie tipiche, dove potrete scorgere anche branchi di cavalli islandesi. Arrivo alle spettacolari cascate Seljalandsfoss e Skògafoss probabilmente la più famosa e sicuramente una delle più belle di Islanda. Alta 62 metri e larga 30 metri, questa meraviglia naturale vi lascerà sicuramente senza fiato; d’inverno, poi, con il manto bianco che ricopre tutto il paesaggio vi darà la sensazione di trovarvi in un paesaggio incantato. Proseguimento poi, passando vicino al ghiacciaio Myrdalsjokull, verso la spiaggia di Reynisfjara, uno dei luoghi più fotografati d’Islanda con i suoi faraglioni rocciosi che sembrano testimoni millenari nell’oceano impetuoso. Passeggiata sulla sabbia nera di questa spiaggia di origine vulcanica, ammirando le straordinarie formazioni rocciose e le onde fragorose dell’Oceano Atlantico. Secondo la leggenda i faraglioni si sono formati quando due trolls stavano tentando di trascinare un’imbarcazione a tre alberi verso la riva: l’arrivo della luce del giorno però, trasformò l’intera scena in rocce.Sistemazione, infine, in hitel nella zona di Kirkjubaejarklaustur. Cena e pernottamento.

 

4° giorno • Parco Nazionale Skaftafell / Laguna glaciale Jokulsarlon (prima colazione + cena) - circa 260 km

tour Islanda JökulsárlónPrima colazione in albergo e partenza verso il Parco Nazionale di Vatnajokull, chiamato così dal ghiacciaio più grande d’Europa. Questo parco è anche il parco più grande dell’Europa occidentale. Qui si trova anche Skaftafell che è una vera e propria oasi dalla bellezza naturale straordinaria, incastonata tra due lingue di terra glaciali. Continuazione per la laguna glaciale Jokulsarlon, altra tappa suggestiva del viaggio. Qui numerosi iceberg galleggiano nelle acque profonde della laguna (circa 180 metri). L’atmosfera che si respira qui è incredibilmente suggestiva ed aguzzando la vista e con un pò di fortuna, è possibile avvistare anche qualche esemplare di foca. Nei paraggi della laguna si trova la spettacolare Spiaggia dei diamanti, chiamata così perchè qui si depositano migliaia di piccoli iceberg sulla sabbia, prima di scigliersi nel mare, creando quindi un effetto davvero unico al mondo.
Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Nella foto: Laguna glaciale Jokulsarlon

5° giorno • Penisola di Reykjanes e Laguna Blu / Reykjavik (prima colazione) - circa 365 km

Tour Islanda aurora borealePrima colazione e partenza per il rientro verso la capitale, passando prima per il villaggio di Hveragerdi, spesso chiamato “il paese dei fiordi” per via delle sue numerose serre riscaldate dall’acqua geotermale rpoveniente dalle sorgenti vicine. Visita di una fattoria caratteristica islandese, dove conosceremo i cavalli islandesi, una razza di cavalli piccoli ma forti e dai colori molto belli. Sono animali molto docili e permettono di essere avvicinati ed accarezzati. Verranno offerti anche dei biscotti tipici fatti in fattoria. Ripresa, più tardi, del viaggio per la penisola di Reykjanes. Qui, se vorrete, potrete fare il bagno nella famosa Laguna Blu: un centro termale davvero unico e particolare, posto nel mezzo di un campo di lava nera e le cui acque sono piacevolmente calde e ricche di minerali (ingresso facoltativo e non incluso nel prezzo – da prenotare in anticipo). Arrivo, infine, a Reykjavik e sistemazione in hotel. Saluti con la guida e serata libera. Pernottamento.

Nella foto: Laguna Blu

6° giorno • Reykjavik / Termine del tour (prima colazione)

Prima colazione in albergo. Rilascio della stanza e termine del tour.

> Tour Islanda e aurora boreale – programma B

1° giorno • arrivo a Reykjavik

Tour Islanda e aurora borealeArrivo all’aeroporto di Reykjavik con mezzi prenotati separatamente. Trasferimento libero in albergo, sistemazione e serata libera. Pernottamento.

Nella foto: passeggiando per Reykjavik 

2° giorno • Reykjavik con escursione al Circolo d'oro: Thingvellir / Gulfoss / Strokkur (prima colazione)

 Prima colazione in albergo. Incontro in hotel con la guida ed il resto del gruppo ed inizio dell’avventura! Partenza verso il  Parco Nazionale di Thingvellir, patrimonio mondiale dell’Unesco e senza dubbio uno dei luoghi più emblematici dell’isola, sia dal punto di vista storico che geologico. Proprio qui, infatti, è possibile osservare gli effetti dei movimenti delle placche tettoniche che hanno aperto varie crepe e fessure nella crosta terrestre. E proprio qui nel 930 d.C. si è riunito il primo Parlamento al mondo. L’Islanda, quindi, può vantare la forma parlamentare più antica, che si è riunita poi per secoli sulle sponde del lago più grande dell’isola. Arrivo quindi nella parte più orientale del Circolo d’oro per osservare la spettacolare cascata Gullfoss. Il nome significa proprio “cascata d’oro”, supera i 30 metri di altezza e si sviluppa su due livelli. D’inverno la cascata si congela per metà ed offre la possibilità di fare delle fotografie bellissime! Deve il suo nome alla luce particolarmente dorata che si riflette sulle sue acque. Ma c’è anche una leggenda legata alla cascata, che racconta che un contadino vi abitasse nei paraggi e avesse accumulato una fortuna d’oro. Poichè non sopportava l’idea di lasciare l’oro aqualcuno, prima di morire, gettò la sua fortuna nella profondità della cascata… per cui, chissà … qualcuno potrebbe prima o poi scoprire una fortuna d’oro!
Ci avvicineremo poi verso la zona geotermica di Geysir, che ha dato il nome proprio ai caratteristici geyser: sorgenti di acqua bollente che eruttano ad intermittenza, creando delle colonne di acqua calda e vapore, a volte di dimensioni anche molto grandi. Il più famoso dei geyser è chiamato Strokkur e genera getti d’acqua e vapore a 90 gradi ogni 6/10 minuti circa.
Rientro poi in hotel a Reykjavik e serata libera. Se le condizioni meteo lo permettono, potrete uscire nei paraggi ed andare alla ricerca dell’aurora boreale… incrociamo le dita per voi! Pernottamento.

Nella foto: attraversando il Parco Nazionale di Þingvellir

3° giorno • Reykjavik / Seljalandsfoss / Skógafoss / Reynisfjara / Kirkjubaejarklaustur area (prima colazione e cena)

Prima colazione in albergo e partenza. Oggi ci sposteremo per la parte meridionale dell’isola, zona più dedita all’agricoltura e con tante meraviglie da esplorare. Lungo il tragitto si potranno osservare due dei più famosi vulcani: il Monte Hekla (ultima eruzione nel 2000) ed il famoso Eyjafjallajokull (ultima eruzione nel 2010). Sosta, quindi, alla cascata di Seljalandsfoss, piccola ma pittorescaun getto d’acqua che si tuffa da 60 metri in una pozza fornendo un ottimo soggetto per i fotografi! Se il tempo lo permette, sarà possibile fare una passeggiata dietro la cascata, che vi regalerà una visuale della cascata e del luogo più originale e vi farà percepire meglio la potenza del getto d’acqua. Altra sosta a Skògar, per osservare la Cascata di Skógafoss, maestosa e imponente con i suoi 69 metri di altezza. Una leggenda narra che Þrasi, il vichingo che si stabilì a Skógar, nascose uno scrigno pieno di monete d’oro in una grotta dietro la cascata. Diversi furono i tentativi di recuperarlo e, pare, che un giovane quasi riuscì nell’impresa, ma riuscì solo a strappare un anello da un lato dello scrigno prima che questo scomparisse di nuovo. Proseguimento poi, verso la spiaggia di Reynisfjara, uno dei luoghi più fotografati d’Islanda, con i suoi faraglioni rocciosi che sembrano testimoni millenari nell’oceano impetuoso. Passeggiata sulla sabbia nera di questa spiaggia di origine vulcanica, ammirando le straordinarie formazioni rocciose e le onde fragorose dell’Oceano Atlantico. Sistemazione, infine, in hotel nella zona di Kirkjubaejarklaustur. Cena e pernottamento.

 

 

 

 

 

Sistemazione in hotel nella parte sud dell’Islanda. Cena e pernottamento in albergo.

4° giorno • Kirkjubaejarklaustur con visita a Skaftafell National Park / laguna glaciale di Jökulsárlón (prima colazione e cena)

tour Islanda JökulsárlónPrima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della parte sud-orientale dell’isola, attraversando le pianure Skeiòaràrsandur, con bei panorami sulla natura incontaminata. Una volta attraversata la vasta zona dai colori neri per la caratteristica sabbia vulcanica, raggiungeremo il Skaftafell National Park, un’area bellissima ai piedi del Ghiacciaio Vatnajokull,  una vera e propria oasi dalla bellezza naturale straordinaria, incastonata tra due lingue di terra glaciali. Se le condizioni meteo lo permetteno, faremo una breve passeggiata verso la bellissima Cascata di Svartifoss. Continuazione per la laguna glaciale Jokulsarlon, altra tappa suggestiva del viaggio. Qui numerosi iceberg galleggiano nelle acque profonde della laguna (circa 180 metri). L’atmosfera che si respira è incredibilmente suggestiva ed aguzzando la vista e con un pò di fortuna, è possibile avvistare anche qualche esemplare di foca. Nei paraggi della laguna si trova la spettacolare Spiaggia dei diamanti, chiamata così perchè qui si depositano migliaia di piccoli iceberg sulla sabbia, prima di scigliersi nel mare, creando quindi un effetto davvero unico al mondo.
Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Nella foto: Laguna glaciale Jokulsarlon

5° giorno • Kirkjubaejarklaustur area / Laguna Blu / Reykjavik (prima colazione)

Tour Islanda aurora borealePrima colazione e partenza per il rientro verso la capitale. Arrivo, quindi, alla penisola di Reykjanes. per rilassarsi e fare un bellissimo bagno nella famosa Laguna Blu: un centro termale davvero unico e particolare, posto nel mezzo di un campo di lava nera e le cui acque sono piacevolmente calde e ricche di minerali (ingresso non incluso nel prezzo). Arrivo, infine, a Reykjavik e sistemazione in hotel. Saluti con la guida e serata libera. Pernottamento.

Nella foto: Laguna Blu

6° giorno • Reykjavik / Termine del tour (prima colazione)

Prima colazione in albergo. Giornata a disposizione fino al trasferimento in aeroporto (non incluso) in tempo utile per la partenza del volo di rientro.

 

 

 

Il viaggio inizia uscendo da Reykjavik e dirigendosi verso la penisola di Snæfellsnes, una tappa imperdibile e che a detta degli stessi islandesi è una Islanda in miniatura: in pochi km sono racchiusi ghiacciai, vulcani, campi di lava, crateri, villaggi di pescatori, piscine geotermali e spiagge nere. Potremo ammirare le spettacolari torri di basalto colonnare di Gerðuberg, il villaggio abbandonato di Budir che ospita la piccola chiesa nera più fotografata del paese, il piccolo villaggio di pescatori di Arnarstapi, la suggestiva spiaggia nera di Djúplalónssandur.
Proseguiamo quindi verso la baia di 
Breiðafjörður, passando per i tipici piccoli villaggi di pescatori.
Rientro a Reykjavik nel tardo pomeriggio.
In serata, come per tutte le sere del tour, se le condizioni metereologiche lo consigliano, usciremo in escursione per l’avvistamento dell’aurora boreale.
Pernottamento.

 

> Alberghi previsti:

Per questo tipo di tour si pernotta in hotel confortevoli in camere con bagno privato, generalmente hotel di livello comfort. La maggior parte dei gruppi alloggia nei seguenti hotel. Si prega di notare che questo è un elenco di hotel previsti e soggetti a modifiche.

REYKJAVIK: Klettur  Hotel o similare
AREA COST SUD (programma A) – Stracta Hotel o similare
KIRKJUBAEJARKLAUSTUR AREA –  Fosshotel Nupar o similare

> Tour Islanda e aurora boreale – quote anno 2023/2024

Quote per persona in euro.

Tour Islanda – programma A in doppia in singola
23 nov 2023 1.215 1.595
26 ott 2023 + dic 2023 – mar 2024 1.326 1.725

 

Tour Islanda
PROGRAMMA B
in doppia in singola
26 ott 2023 – feb 2024 1.432 1.549
28 mar 2024 1.760 1.879

  • Quota 3° letto bambini o adulto su richiesta.
  • Tour non adatto per bambini fino a 8 anni.

Non chiediamo quote di iscrizione o simili. Diamo piuttosto in omaggio la polizza assistenza in viaggio WI UP incluse garanzie aggiuntive legate alla pandemia di Covid-19 (dettagli al punto 1 di questa pagina).

Segnaliamo alla pagina regolamento trovate le indicazioni delle eventuali penali in caso di annullamento e qui tutte le informazioni relative alla nostra azienda.

TOUR NON CONSIGLIABILE A PERSONE CON MOBILITA’ RIDOTTA (COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DI LEGGE)

 

Incluso nelle quote

PROGRAMMA A
• 5 pernottamenti negli alberghi di livello comfort / 3 stelle buono, come indicati o similari con servizi privati
• 5 prime colazioni
• Guida locale esperta parlante italiano dal 2° al 5° giorno
• 3 cene di due portate con caffè/tè
• entrata al Museo Aurora di Reykjavik
• 1 uscita serale per la “caccia” all’aurora boreale a piedi con la guida, incluso l’uso della torcia e ramponi (se necessari) per camminare su suoerfici innevate e/o ghiacciate
• visita di una fattoria con allevamento di cavalli islandesi con piccolo rinfresco tradizionale islandese
• possibilità di “sveglia” per avvistare l’aurora boreale durante i pernottamenti nei giorni 2-4
• WI-FI a bordo del pullman

PROGRAMMA B
• 5 pernottamenti negli alberghi di livello comfort / 3 stelle buono, come indicati o similari con servizi privati
• 5 prime colazioni
• Guida locale esperta parlante italiano dal 2° al 5° giorno
• 2 cene di due portate in hotel

Non incluso

• voli in partenza dall’Italia
• pasti non indicati in programma
• tutte le bevande
• trasferimenti da/per aeroporto/hotel
• facchinaggio
• Ingresso alla Laguna Blu – prezzo su riconferma a partire da € 75 per persona, comprensivo di bagno, telo, una maschera ed una bevanda
• mance ad autisti e guide
• extra personali negli hotel e nei ristoranti
• tutto quanto non espressamente indicato alla voce “Incluso nelle Quote”

♦ Voli dall’Italia

Non riteniamo opportuno indicare una quota comprensiva di voli dall’Italia, perchè le tariffe aeree sono legate alla disponibilità effettiva dei voli e sono quindi soggette a variabili che non si possono prevedere. Ne risulterebbero quote mai realmente aggiornate.

Preferiamo invece pubblicare il prezzo reale e aggiornato per il singolo tour, ma restiamo a disposizione per valutare le varie possibilità di operativi voli dall’Italia. Vi possiamo fornire, con piacere, tutte le informazioni, così come possiamo provare ad aiutarvi se avete necessità di completare il vostro viaggio con altri pernottamenti/servizi.

♦ Informazioni e prenotazioni

Gli agenti di viaggio sono un bene prezioso! Se avete una agenzia di viaggi di fiducia, vi preghiamo contattarla e chiedere di chiamarci. Altrimenti potete contattare noi per mail o telefono.

Tutti i nostri tour in Islanda – inverno:

Tour Islanda e aurora boreale

Tour Islanda e aurora boreale

6 giorni

Partenze da ottobre 2023 a marzo 2024.

Con questo tour potremo scoprire il meglio della costa meridionale d’Islanda. Iceberg, sorgenti di acqua geotermale e vulcani caratterizzano il meraviglioso e selvaggio paesaggio islandese. Pernottando per alcune notti in località rurali, vi troverete nella situazione ottimale per poter sperimentare la magia delle Aurore Boreali.

Tour Islanda inverno

Tour Avventure invernali in Islanda 

5 giorni

Partenze da dicembre 2023 ad marzo 2024.

Un tour concentrato per esplorare la natura islandese… tra ghiacciai e cascate, andando a “caccia” di aurore boreali nel meraviglioso e selvaggio paesaggio islandese, nella sua versione invernale!

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other