Tour Perù Classico - 9 e 10 giorni

Viaggio organizzato in Perù: Lima, Arequipa, Lago Titicaca, Cusco, Machu Picchu
tour in gruppo o individuale - con guide locali parlanti italiano2022 - partenze da gennaio a dicembre

tour Peru 10 giorniTour organizzato alla scoperta delle meraviglie e dei luoghi più straordinari del Perù. Si parte dalla capitale Lima, proseguendo verso Arequipa, dal fascino coloniale ed il lago Titicaca, il più alto lago navigabile del mondo, per finire con Cusco, cuore della civiltà Inca e la città perduta di Machu Picchu, attraversando lo spettacolare e incantevole paesaggio della Valle Sacra.

Importante: alcune tappe del vostro viaggio sono in altitudine e vanno tenute presenti da coloro che soffrono di problemi di pressione o cardiovascolari: Arequipa 2.335 mt slm – Puno 4.050 mt slm – Cusco  3.399 mt slm – Ollantaytambo 2.792 mt slm – Machu Picchu 2.430 mt slm

 

Tour Perù Classico 9 e 10 giorni – in breve …

mappa tour Cile 10 giorni

Itinerario

Lima – Arequipa – Puno e il Lago Titicaca – Altopiano Andino, siti di Pucarà, Raqchi, e Andahuayllas – Valle Sacra con il mercato indigeno di Chinchero – Pisac e Ollantaytambo – Cusco – siti archeologici di Qenqo, Tambomachay, Sacsayhuaman – Machu Picchu
9 o 10 giorni (8 o 9 notti), in base al programma prescelto

partenze confermate minimo 2 persone
inizio e termine a Lima
riferimento tour: PERU-2A

Tipologia del tour

con guide locali di lingua italiana 

pasti inclusi: tutte le prime colazioni; programma A: 4 pranzi e 2 cene / programma B: 4 pranzi e 1 cena

trasporti: minivan o autopullman privato e bus di linea come dettagliato, bus Gran Turismo da Puno a Cusco, treno per/da Aguas Calientes (Machu Picchu) + voli interni Lima-Arequipa e Cuzco-Lima

> Date di partenza 2022 – programma A + B


Partenze da Lima come specificato:

Programma A: 14 – 28 gennaio / 11 – 25 febbraio / 11 marzo
Programma B: 12gennaio / 16 febbraio / 16 marzo
Programma A: 1 – 15 – 29 aprile / 13 – 27 maggio / 10 – 18* / 24 giugno
Programma B: 6 – 27 aprile / 4 – 18 maggio / 1 – 17* giugno
Programma A: 8 – 15 – 22 luglio / 5 – 12 – 19 agosto / 2 – 16 – 30 settembre
Programma B: 6 – 13 luglio / 1 – 10 – 17 – 24 – 31 agosto / 7 settembre
Programma A: 14 – 28 ottobre / 11 – 18 novembre / 2 – 9 dicembre
Programma B: 5 – 19 – 26 ottobre / 9 – 23 novembre / 7 – 25 dicembre

Le partenze del 17 giugno (programma B) e 18 giugno (programma A), in occasione della festa di Inti Raymi (che si celebra ogni anno il 24 giugno), durano 1 giorno in più a Cusco e includono la partecipazione al Festival di Inti Raymi che segna il Solstizio d’Inverno nell’emisfero australe. L’imponente  spettacolo considerato il festival “indigeno” più importante dell’America latina ha luogo nella fortezza di Sacsayhuaman ove viene rievocata l’antica celebrazione Inca.


 

viaggiare in tempi di covid

> Tour Perù Classico, 9 giorni – programma A: 

1° giorno • arrivo a LIMA

Arrivo all’aeroporto internazionale Jorge Chavez a Lima, ricevimento da parte del nostro personale e trasferimento all’hotel.  Tempo a disposizione. Pernottamento.
Note: la camera verrà consegnata dopo le ore 14.00; per arrivi al mattino presto può essere consigliabile l’occupazione immediata della camera. Supplemento su richiesta

2° giorno • LIMA / AREQUIPA • volo interno (prima colazione)

tour peru classicoPrima colazione.
Al mattino presto, trasferimento in aeroporto e volo per Arequipa (volo non incluso nelle quote). La città, situata a 2.230 mt slm, è chiamata “città bianca” per il colore delle sue case, costruite con il “sillar”, luminosi blocchi di pietra vulcanica. Situata in una fertile valle nel deserto montagnoso delle Ande Occidentali, è circondata da alte montagne innevate, tra le quali spiccano i tre vulcani “Misti” (5288 mt.), “Chachani” (6075 mt.) e “Pichu Pichu” (5571 mt.). Arrivo e trasferimento in hotel.
Pranzo libero.
Pomeriggio dedicato alla visita della città iniziando dal bellissimo e particolarissimo Monastero di Santa Catalina, una delle strutture architettonico-urbanistiche più affascinanti del Perù. Si prosegue, sempre a piedi, verso la Plaza de Armas, il cuore del centro storico e una delle più belle del Perù, circondata da portici ed ornata da palme, fiori e una fontana centrale, sulla quale si affaccia la Cattedrale. Si visita anche la Chiesa della Compagnia di Gesù, una delle più antiche di Arequipa, costruita dai gesuiti: all’interno si può ammirare il bellissimo altare rivestito in lamina d’oro mentre la è riccamente ornata con colonne intarsiate. A seguire il pittoresco quartiere di Yanahuara e il belvedere di Carmen Alto dal quale si ha una spettacolare vista sulle antiche colture a terrazzamenti della valle di Chilina. Visita del Museo Santuarios Andinos, dove è esposta Juanita, una giovane Inca di circa 15 anni sacrificata agli dei più di 500 anni fa sul vulcano Ampato (6380 m), ritrovata nel settembre del 1995 dall’antropologo John Reinhard.
Rientro in hotel.
Cena libera e pernottamento.
Nota: la mummia Juanita viene custodita al buio per la sua conservazione dal 1 gennaio al 30 di aprile. Durante questi mesi viene esposta la mummia Sarita, anch’essa ritrovata sul vulcano Ampato. Il Museo Santuarios Andinos è aperto dal lunedì al sabato dalla 09.00 alle 18.00; la domenica dalle 09.00 alle 15.00. È chiuso il 25/12 ed il 1/1.

3° giorno • AREQUIPA / PUNO • 325 km (prima colazione)

Prima colazione.
Mattinata a disposizione per continuare ad esplorare per proprio conto questa bellissima città.
Pranzo libero. Nel primo pomeriggio trasferimento alla stazione dei bus e partenza con bus turistico in direzione di Puno (3.800 mt slm) attraversando un paesaggio caratterizzato da valli, altipiani e montagne. Lungo il tragitto si effettueranno alcune soste per poter fotografare lo splendido paesaggio, tra cui Lagunillas, dove le montagne si rispecchiano sull’acqua azzurra della laguna creando un magico gioco di colori. Arrivo alla stazione dei pullman, incontro con un nostro assistente, trasferimento e sistemazione in hotel.
Cena libera e pernottamento.
Nota: con 10 partecipanti, il trasferimento verrà effettuato con veicolo privato e guida in italiano. Si effettua la sosta con visita alle Chullpas di SIllustani  tombe circolari di origine pre-incaica del popolo Colla utilizzate successivamente anche dagli Incas. In ognuna di queste torri funerarie sono stati ritrovati fino a 25 corpi mummificati in posizione fetale ed accompagnati da offerte (cibo, gioielli e diversi utensili) che potessero servire ai defunti per la loro vita nell’aldilá. Il sito si trova a circa 4.000 mt slm., presso la laguna di Umayo circondate dalle vette della cordigliera andina.

4° giorno • PUNO: escursione sul lago TITICACA • (prima colazione americana + pranzo)

tour peru 10 giorniPrima colazione.
Intera giornata dedicata all’escursione in barca sul lago Titicaca, il lago navigabile piú alto del mondo (3.810 mt slm). La prima sosta è sulle Isole galleggianti degli Uros, indigeni di origine Aymara anche chiamati “la tribù dell’acqua” che vivono su isole formate dalle canne di “totora” (giunco), che utilizzano anche per le loro capanne e le loro imbarcazioni. Proseguimento verso il centro del lago dove si trova l’Isola di Taquile abitata dai discendenti del popolo Quechua che mantengono le loro tradizioni ancestrali. Salita verso il centro dell’isola percorrendo una strada lastricata: dall’alto la vista del lago e delle montagne circostanti è spettacolare! Tempo a disposizione sull’isola.
Pranzo in un piccolo ristorante della comunità.
Rientro a Puno con arrivo previsto nel tardo pomeriggio. Trasferimento in hotel.
Cena libera e pernottamento in hotel.
Note: l’escursione sul lago Titicaca si effettua con una imbarcazione pubblica, condivisa con altri passeggeri. La guida in lingua italiana è a bordo con i signori clienti.

Nella foto: Lago Titicaca, isole degli Uros

5° giorno • PUNO / CUSCO • 390 km (prima colazione + pranzo)

tour peru 10 giorniPrima colazione.
Trasferimento alla stazione dei pullman in tempo per partire, al mattino presto con bus Granturismo per Cuzco (servizio collettivo, con una guida multilingue parlante inglese e spagnolo – durata circa 10 ore).
La bellezza del paesaggio è unica, passando dall’altopiano alle Ande e attraversando numerosi villaggi caratteristici. Lungo il percorso sosta a Pucara, dove si trova l’impressionante tempio di Kalasaya, centro cerimoniale dell’antica cultura Pucara e visita al museo che custodisce ceramiche e figure zoomorfe che risalgono a 1.600 anni a.C.. Proseguendo verso Cusco si attraversa la La Raya, il punto più alto della cordigliera andina, a 4.335 mt slm, dove si trova il ghiacciaio Chimboya, da dove nasce il Rio Amazonas. Proseguimento verso Raqchi e visita alle rovine del Tempio di Wiracocha, uno dei più sacri dell’impero inca, protetto in passato dal più grande tetto inca di cui si abbia conoscenza, sostenuto da 22 colonne circolari fatte con blocchi di pietra.
Pranzo in ristorante locale durante il tragitto. L’ultima sosta è a Andahuaylillas con la sua splendida chiesa eretta dai Gesuiti nel 17° secolo, una delle più belle in stile barocco andino dove si trova l’impressionante cappella conosciuta come “la piccola Sistina”. Arrivo in serata a Cusco, situata a 3.400 mt slm, antica capitale dell’impero Inca, il cui nome in lingua Quechua significa “l’ombelico del mondo”. La città è stata dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.
Arrivo e trasferimento in hotel.
Cena libera e pernottamento.
Note: da Puno a Cusco il servizio si effettua con bus Granturismo, servizio collettivo e guida multilingue in inglese e spagnolo. Con 10 partecipanti la tratta verrà effettuata con veicolo privato.

Nella foto: Cuzco

6° giorno • CHINCHERO e la VALLE SACRA / AGUAS CALIENTES (MACHU PICCHU) • km 116 (prima colazione + pranzo + cena)

tour peru Prima colazione.
Al mattino presto partenza verso la Valle Sacra, bagnata dalle acque del fiume Urubamba. Visita del villaggio di Chinchero, situato a 3.762 mt slm, centro storico ed artigianale che ospita uno dei mercati indigeni più autentici (soprattutto la domenica). Si prosegue verso le saline di Maras (visitabili solo da aprile/maggio ad ottobre/novembre) situate ai piedi di una montagna e divise in numerose terrazze e pozze che ricevono acqua salata proveniente dal sottosuolo. Per tutela dell’ambiente non è più possibile visitare le pozze, per cui le saline si potranno ammirare dal Belvedere.
Dopo il pranzo in ristorante si prosegue verso Ollantaytambo e visita al sito archeologico omonimo risalente al periodo Inca ed eretta dal potente imperatore Pachacutec intorno al XV secolo d.C. formato da una serie di terrazzamenti sovrapposti. In cima all’ultima terrazza si trova una costruzione chiamata il Tempio delle Dieci Nicchie.
Al termine della visita, trasferimento alla stazione ferroviaria di Ollantaytambo in tempo per il treno Expedition (vedere nota sotto indicata) per Aguas Calientes, costeggiando in parte il fiume Urubamba che scorre nel cuore della vallata. Arrivo dopo circa 2 ore e trasferimento in hotel (a piedi, a 5 minuti dalla stazione – un incaricato dell’hotel attenderà i clienti alla stazione).
Cena e pernottamento.
Note: 1. durante la stagione delle piogge (dalla fine di novembre agli inizi di aprile) non sarà possibile visitare il sito di Maras. La visita sarà sostituita con il sito archeologico di Moray, formato da un sistema di terrazzamenti del periodo Inca costruiti ad anfiteatro o altra escursione da decidere di volta in volta in base alle condizioni climatiche. 2. Il mercato di Chinchero, in forma maggiore, si tiene solo la domenica; negli altri giorni l’affluenza dei venditori è minore. 3. a bordo del treno è consentito 1 solo bagaglio a mano dal peso complessivo di kg. 5. Si consiglia pertanto di portare con sé un bagaglio contenente lo stretto necessario. Il bagaglio principale può essere lasciato presso l’hotel a Cusco e ripreso il giorno del rientro. 4. la guida NON sarà a bordo del treno ma incontrerà i clienti la mattina successiva, per la visita del sito di Machu Picchu.
Nella foto: Saline di Maras

7° giorno • MACHU PICCHU / OLLANTAYTAMBO / CUZCO • km 106 (prima colazione + pranzo)

tour peru classicoPrima colazione.
Al mattino presto, incontro con la guida locale in lingua italiana e salita (con bus navetta – circa 30 minuti) verso il sito di Machu Picchu. Visita del più famoso e misterioso sito archeologico esistente, comunemente chiamato la “città perduta degli Incas”. La visita include la Sacra Roccia, il Tempio delle Tre Porte, Intihuatana, il Tempio Principale, Il Tempio delle tre Finestre, la Casa del Sacerdote del Sole ed il Tempio del Condor.
Al termine, rientro in pullman ad Aguas Calientes dove si pranza.
Nel pomeriggio, trasferimento a piedi alla stazione ferroviaria in tempo per la partenza del treno di rientro verso Ollantaytambo, attraversando nuovamente la Valle Sacra degli Inca (la guida non sarà a bordo del treno). Arrivo e trasferimento con veicolo privato in hotel a Cusco.
Cena libera e pernottamento.
Nota: il Ministero della Cultura ha fissato nuove normative che regolano le entrate alle rovine e la permanenza per la visita (massimo 4 ore), con turni di entrata prefissati. La guide in loco deciderà l’orario migliore delle visite e lo svolgimento della giornata potrebbe pertanto variare. Nel caso le visite al mattino risultassero troppo affollate, verrà lasciata la mattina libera per rilassarsi in hotel, spostando la visita al secondo turno d’ingresso.
Si consiglia di indossare scarpe comode e antiscivolo, occhiali da sole, creme di protezione solare, cappello, repellente per le zanzare, pantaloni lunghi e t-shirt in cotone, pile o maglioni più pesanti per la sera, impermeabile.

8° giorno • CUSCO e le ROVINE DI QENQO, TAMBOMACHAY e SACSAYHUAMAN • (prima colazione + cena con spettacolo folcloristico)

Prima colazione.
In mattinata inizio della visita (a piedi) della città di Cusco. Si inizia con la Plaza de Armas, dove secondo la leggenda si conficcò il bastone d’oro dell’Inca Manco Capac, indicandogli il luogo esatto dove fondare la città che sarebbe diventata la capitale dell’Impero; la Cattedrale, affacciata sulla medesima piazza, eretta nel XVI secolo sulle fondamenta del Palazzo inca di Viracocha; il tempio di Korikancha, il centro religioso più sacro dell’epoca incaica dedicato al culto del dio Sole (Inti) e sul quale, dopo l’arrivo degli spagnoli, è stato costruito il convento di Santo Domingo. Al termine della visita si prosegue verso le rovine archeologiche poste poco fuori città: l’anfiteatro di Qenqo, centro di culto della Pachamama (Madre Terra in lingua quechua); Tambomachay, conosciuto come “Bagno dell’Inca”, centro dedicato al culto dell’acqua e costituito da una serie di acquedotti; Sacsayhuaman, una fortezza dalle maestose mura ancora oggi oggetto di studi archeologici. Questo sito si estende su un’area di 6 kmq e si pensa potesse essere un centro polifunzionale al pari di Machu Picchu.

Le visite terminano presso il vivace mercato di San Pedro. Questo mercato merita assolutamente di essere visitato, sia per la sua struttura architettonica (la costruzione è stour organizzato perutata seguita da Gustav Eiffel, lo stesso della Torre), sia per la sua vivacità e per i suoi colori, che per i prodotti interessanti che si possono trovare a prezzi buonissimi. Dai succhi di frutta freschissimi alle tortillas ed altri prodotti tipici andini, dall’artigianato alle foglie di coca e ai feti di lama per le cerimonie di ringraziamento alla Madre Terra (Pachamama), un’esperienza davvero unica.
(Nota importante: si può scegliere di visitare per conto proprio il mercato o rientrare a piedi in hotel, a poca distanza – 1,5 km.)
Pranzo libero.
Pomeriggio a disposizione per scoprire, per conto proprio, la città. Suggeriamo il caratteristico quartiere di San Blas dove i palazzi dell’epoca coloniali sono stati costruiti sulle fondamenta dei palazzi incaici e dove si trovano gli artigiani e gli antiquari più importanti della città.
Cena in ristorante con spettacolo folcloristico. Pernottamento in hotel.

Nella foto: tra i banchi del Mercato di San Pedro, Cuzco

9° giorno • CUSCO / LIMA (PARTENZA) • (prima colazione)

tour Peru 10 giorniPrima colazione.
Trasferimento in aeroporto e volo per Lima (volo non incluso nelle quote). Arrivo, incontro con la guida e inizio della visita di Lima, città affascinante e dai grandi contrasti, cuore commerciale, finanziario, culturale e politico del paese. Visiteremo la Plaza de Armas (Plaza Mayor) sulla quale si affacciano importanti edifici dell’epoca coloniale: il Palazzo del Governo, il Palazzo Arcivescovile, il Municipio, la Cattedrale al cui interno si trova un bellissimo coro in legno del XVIII secolo e la tomba di Pizarro. Al termine, visita della Casa de Aliaga, un’antica casa del periodo coloniale che Francisco Pizarro donò ad uno dei suoi capitani, Jeronimo de Aliaga. La visita prosegue verso il Museo Larco Herrera, uno dei più importanti della città, ospita la più grande raccolta di ceramiche dell’epoca Moche e la migliore collezione di gioielli in oro e argento.
Pranzo libero. Al termine della visita, trasferimento in aeroporto per l’imbarco sul volo di rientro o verso la successiva destinazione.
Note: la cattedrale di Lima chiude alle visite turistiche il sabato pomeriggio e la domenica mattina.

 

 

> Alberghi previsti:

Sistemazione in camere con servizi privati negli alberghi indicati o similari:
Giorno 1 • LIMA • hotel Josè Antonio – 4 stelle
Giorno 2 • AREQUIPA • hotel Casa Andina Select – 4 stelle
Giorno 3-4 • PUNO • hotel José Antonio – 4 stelle
Giorno 5 • CUSCO • hotel Sonesta Cusco – 4 stelle
Giorno 6 • AGUAS CALIENTES • hotel El Mapi – 3 stelle
Giorno 7-8 • CUSCO • hotel Sonesta Cusco – 4 stelle

> Tour Perù Classico, 10 giorni – programma B:

1° giorno • arrivo a LIMA

Arrivo all’aeroporto internazionale Jorge Chavez a Lima, ricevimento da parte del nostro personale e trasferimento all’hotel.  Tempo a disposizione. Pernottamento.
Note: la camera verrà consegnata dopo le ore 14.00; per arrivi al mattino presto può essere consigliabile l’occupazione immediata della camera. Supplemento su richiesta.

2° giorno • LIMA • (prima colazione)

Prima colazione.
Al mattino visita della città di Lima, città affascinante e dai grandi contrasti, cuore commerciale, finanziario, culturale e politico del paese. Il suo centro coloniale è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dall’Unesco nel 1991. La visita ha inizio da Miraflores, il quartiere affacciato sull’oceano Pacifico per poi proseguire verso il luogo dove si trova la Huaca Pucllana, un centro cerimoniale presso Lima (la visita è panoramica). Proseguiremo fino alla Plaza de Armas sulla quale si affacciano importanti edifici dell’epoca coloniale: il Palazzo del Governo, il Palazzo Arcivescovile, il Municipio, la Cattedrale gioiello di arte religioso al cui interno si trova un bellissimo coro in legno del XVIII secolo e la tomba di Pizarro. Visiteremo anche il Convento di Santo Domingo, vasto complesso costellato di cortili, decorato con dipinti barocchi e ricoperto di antiche piastrelle spagnole ed uno dei siti religiosi più significativi della città.
Rientro in hotel.
Pomeriggio a disposizione per esplorare la città per proprio conto. Consigliamo di visitare il Museo Larco Herrera, uno dei più importanti della città. Voluto dalla famiglia Herrera e aperto nel 1926, si trova all’interno di un elegante edificio di epoca coloniale. Il Museo ospita la più grande raccolta di ceramiche dell’epoca Moche, raffiguranti scene erotiche, e la migliore collezione di gioielli in oro e argento ed è uno dei pochi musei al mondo dove i visitatori possono percorrere il deposito ed apprezzare 45,000 oggetti archeologici debitamente classificati; un’esperienza davvero unica.
Pasti liberi. Pernottamento.
Note: la camera verrà consegnata dopo le ore 14.00; per arrivi al mattino presto può essere consigliabile l’occupazione immediata della camera. Supplemento su richiesta. La cattedrale di Lima chiude alle visite turistiche il sabato pomeriggio e la domenica mattina. Nel caso coincida con la vostra visita, si visiterà el Barrio de Barranco al posto della Cattedrale.     

3° giorno • LIMA / AREQUIPA • volo interno (prima colazione)

Prima colazione.
Al mattino presto, trasferimento in aeroporto e volo per Arequipa (volo non incluso nelle quote). La città, situata a 2.230 mt slm, è chiamata “città bianca” per il colore delle sue case, costruite con il “sillar”, luminosi blocchi di pietra vulcanica. Situata in una fertile valle nel deserto montagnoso delle Ande Occidentali, è circondata da alte montagne innevate, tra le quali spiccano i tre vulcani “Misti” (5288 mt.), “Chachani” (6075 mt.) e “Pichu Pichu” (5571 mt.). Arrivo e trasferimento in hotel.
Pranzo libero.
Nel pomeriggio, visita della città partendo dal belvedere di Carmen Alto dal quale si ha una spettacolare vista sulle antiche colture a terrazzamenti della valle di Chilina per poi proseguire verso il pittoresco quartiere coloniale di Yanahuara con la bella piazza e la chiesa in stile andaluso. Visita al celebre Monastero di Santa Catalina, una delle strutture architettonico-urbanistiche più affascinanti del Perù. Proseguiremo verso la bellissima Plaza de Armas, una delle più belle del Perù, circondata da portici ed ornata da palme, fiori e una fontana centrale sulla quale si affaccia la Cattedrale. Visita della Chiesa della Compagnia di Gesù con la famosa Cupola di Sant’Ignazio, una delle più antiche di Arequipa, costruita dai gesuiti nel XVII secolo: all’interno si può ammirare il bellissimo altare rivestito in lamina d’oro mentre la navata è riccamente ornata con colonne intarsiate. A seguire il Museo Santuarios Andinos, dove è esposta Juanita, una giovane Inca di circa 15 anni sacrificata agli dei più di 500 anni fa sul vulcano Ampato (6380 m), ritrovata nel settembre del 1995 dall’antropologo John Reinhard.
Rientro in hotel.
Cena libera. Pernottamento.
Nota: la mummia Juanita viene custodita al buio per la sua conservazione dal 1 gennaio al 30 di aprile. Durante questi mesi viene esposta la mummia Sarita, anch’essa ritrovata sul vulcano Ampato. Il Museo Santuarios Andinos è aperto dal lunedì al sabato dalla 09.00 alle 18.00; la domenica dalle 09.00 alle 15.00. È chiuso il 25/12 ed il 1/1.

4° giorno • AREQUIPA / PUNO • 325 km (prima colazione)

Prima colazione.
In tempo utile, trasferimento alla stazione dei bus e partenza con bus turistico in direzione Puno (3.800 mt slm) attraversando un paesaggio caratterizzato da valli, altipiani e montagne. Lungo il tragitto potrà ammirare lo splendido paesaggio (nota: si effettua un cambio di veicolo a Colca; il bus è in condivisione e non c’è assistenza a bordo ma soltanto autista).
Arrivo alla stazione dei pullman, incontro con un nostro assistente, trasferimento e sistemazione in hotel.
Pasti liberi. Pernottamento. 

5° giorno • PUNO • (prima colazione + pranzo)

Prima colazione.
Intera giornata dedicata all’escursione in barca sul lago Titicaca, il lago navigabile più alto del mondo (3.810 mt slm). La prima sosta è alle isole galleggianti degli Uros, una popolazione di origine Aymara, anche chiamati “la tribù dell’acqua”. Proseguimento verso il centro del lago dove si trova l’Isola di Taquile, abitata dal popolo Quechua il quale, nel corso dei secoli, ha sviluppato un efficiente sistema sociale. Salita verso il centro dell’isola salendo una scalinata in pietra formata da 567 gradini. La salita è un po’ faticosa ma lo spettacolo dall’alto è meraviglioso: il lago Titicaca, in tutta la sua ampiezza, dalle acque blu scuro, circondato dalle montagne della cordigliera andina.
Pranzo in una casa tipico della comunità di Taquile.
Rientro a Puno con arrivo previsto nel tardo pomeriggio. Trasferimento in hotel.
Cena libera e pernottamento in hotel.
Note: l’escursione sul lago Titicaca si effettua con una imbarcazione pubblica, condivisa con altri passeggeri. La guida in lingua italiana è a bordo con i signori clienti.

6° giorno • PUNO / CUSCO • 390 km (prima colazione + pranzo)

Prima colazione.
Trasferimento alla stazione dei pullman in tempo per partire, al mattino presto con bus Granturismo  per Cuzco (servizio collettivo, con una guida multilingue parlante inglese e spagnolo).
La bellezza del paesaggio è unica, passando dall’altopiano alle Ande e attraversando numerosi villaggi caratteristici. Lungo il percorso sosta a Pucara, dove si trova l’impressionante tempio di Kalasaya, centro cerimoniale dell’antica cultura Pucara e visita al museo che custodisce ceramiche e figure zoomorfe che risalgono a 1.600 anni a.C.. Proseguendo verso Cusco si attraversa la La Raya, il punto più alto della cordigliera andina, a 4.335 mt slm, dove si trova il ghiacciaio Chimboya, da dove nasce il Rio Amazonas. Proseguimento verso Raqchi e visita alle rovine del Tempio di Wiracocha, uno dei più sacri dell’impero inca, protetto in passato dal più grande tetto inca di cui si abbia conoscenza, sostenuto da 22 colonne circolari fatte con blocchi di pietra.
Pranzo in ristorante locale durante il tragitto. L’ultima sosta è a Andahuaylillas con la sua splendida chiesa eretta dai Gesuiti nel 17° secolo, una delle più belle in stile barocco andino dove si trova l’impressionante cappella conosciuta come “la piccola Sistina”. Arrivo in serata a Cusco, situata a 3.400 mt slm, antica capitale dell’impero Inca, il cui nome in lingua Quechua significa “l’ombelico del mondo”. La città è stata dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Arrivo e trasferimento in hotel.
Cena libera e pernottamento.
Note: da Puno a Cusco il servizio si effettua con bus Granturismo, servizio collettivo e guida multilingue in inglese e spagnolo. Con 10 partecipanti la tratta verrà effettuata con veicolo privato visitando il sito di Sillustani al posto di Pucara, a circa 30 km a nordest di Puno, con pranzo in ristorante locale. Vi si trovano le famose “cullpas”, tombe circolari di origine pre-incaica del popolo Colla utilizzate successivamente anche dagli Incas. In ognuna di queste torri funerarie sono stati ritrovati fino a 25 corpi mummificati in posizione fetale ed accompagnati da offerte (cibo, gioielli e diversi utensili) che potessero servire ai defunti per la loro vita nell’aldilá. Il sito si trova a circa 4.000 mt slm., presso la laguna di Umayo circondate dalle vette della cordigliera andina.

7° giorno • CUSCO E LE ROVINE DI QENQO, TAMBOMACHAY E SACSAYHUAMAN • (prima colazione)

Prima colazione.
In mattinata visita alle rovine fuori città: l’anfiteatro di Qenqo, centro di culto della Pachamama (Madre Terra in lingua quechua); Tambomachay, conosciuto come “Bagno dell’Inca”, centro dedicato al culto dell’acqua e costituito da una serie di acquedotti; Sacsayhuaman, una fortezza dalle maestose mura ancora oggi oggetto di studi archeologici. Questo sito si estende su un’area di 6 kmq e si pensa potesse essere un centro polifunzionale al pari di Machu Picchu.
Rientro a Cusco. Pranzo libero.
Nel pomeriggio, visita (a piedi) di Cusco. La prima tappa è il quartiere di San Blas, verso la parte alta di Cusco, dove si trovano deliziose botteghe di artigianato locale e il palazzo Inca Roca, oggi Palazzo Vescovile dove si potrà ammirare da vicino la pietra dei 12 angoli con gli angoli perfettamente incastonati insieme alle altre pietre che formano il muro. Passeremo attraverso la Piazza Nazarenas circondata da edifici coloniali quali l’antica sede dell’Università Sant’Antonio, fino alla Plaza de Armas (Plaza Mayor), il cuore della città dove secondo la leggenda si conficcò il bastone d’oro dell’Inca Manco Capac che divenne il luogo esatto dove fondare la città che sarebbe diventata la capitale dell’Impero. Visita alla grande Cattedrale affacciata sulla Plaza de Armas, eretta nel XVI secolo sulle fondamenta del Palazzo incaico di Viracocha. Proseguiamo verso il tempio di Korikancha, il centro religioso più sacro dell’epoca incaica dedicato al culto del dio Sole (Inti) e sul quale, dopo l’arrivo degli spagnoli, è stato costruito il convento di Santo Domingo.
Al termine rientro in hotel.
Cena libera. Pernottamento.

8° giorno • CUZCO / CHINCHERO / MARAS / OLLANTAYTAMBO / MACHU PICCHU • km 116 (prima colazione + pranzo + cena)

Prima colazione.
Al mattino presto partenza verso la Valle Sacra, bagnata dalle acque del fiume Urubamba. Visita del villaggio di Chinchero, situato a 3.762 mt slm, con il complesso archeologico Inca e una delle prime chiese cattoliche risalenti al XVII secolo (si ammira dall’esterno). Il villaggio ospita uno dei mercati indigeni più autentici (soprattutto la domenica). Proseguiremo verso Moray, un complesso archeologico Inca composto da colossali terrazze concentriche che simulano un grande anfiteatro. In epoca Inca è servito come un laboratorio agricolo dove sono stati ricreati diversi microclimi. Non lontano si trovano le saline di Maras (visitabili solo da aprile/maggio ad ottobre/novembre) situate ai piedi di una montagna e divise in numerose terrazze e pozze che ricevono acqua salata proveniente dal sottosuolo.
Dopo il pranzo in ristorante si prosegue verso Ollantaytambo e visita al sito archeologico omonimo risalente al periodo Inca ed eretta da Pachacutec, uno dei più potenti imperatori Inca, intorno al XV secolo d.C.
Al termine della visita, trasferimento alla stazione ferroviaria di Ollantaytambo in tempo per il treno Expedition o Vistadome (vedere nota sotto indicata) per Aguas Calientes, costeggiando in parte il fiume Urubamba che scorre nel cuore della vallata. Arrivo dopo circa 2 ore e trasferimento in hotel (a piedi, a 5 minuti dalla stazione).
Cena e pernottamento.
Note: 1. durante la stagione delle piogge (dalla fine di novembre agli inizi di aprile) non sarà possibile visitare il sito di Maras. Per i servizi individuali collettivi in inglese/spagnolo, la visita alle saline NON è inclusa. 2. Il mercato di Chinchero, in forma maggiore, si tiene solo la domenica; negli altri giorni l’affluenza dei venditori è minore. 3. a bordo del treno è consentito 1 solo bagaglio a mano dal peso complessivo di kg. 5. Si consiglia pertanto di portare con sé un bagaglio contenente lo stretto necessario. Il bagaglio principale può essere lasciato presso l’hotel a Cusco e ripreso il giorno del rientro. 4. la guida parlante italiano sarà a bordo del treno insieme ai clienti.

9° giorno • MACHU PICCHU / OLLANTAYTAMBO / CUZCO • km 106 (prima colazione + pranzo)

Prima colazione.
Al mattino presto, incontro con la guida locale in lingua italiana e salita (con bus navetta – circa 30 minuti) verso il sito di Machu Picchu. Visita del più famoso e misterioso sito archeologico esistente, comunemente chiamato la “città perduta degli Incas”. La visita include la Sacra Roccia, il Tempio delle Tre Porte, Intihuatana, il Tempio Principale, Il Tempio delle tre Finestre, la Casa del Sacerdote del Sole ed il Tempio del Condor.
Al termine, rientro in pullman ad Aguas Calientes dove si pranza.
Nel pomeriggio, trasferimento a piedi alla stazione ferroviaria di Aguas Calientes in tempo per la partenza del treno di rientro verso Ollantaytambo. Proseguimento verso Cusco con veicolo privato. Arrivo e trasferimento in hotel.
Cena libera e pernottamento.
Nota: il Ministero della Cultura ha fissato nuove normative che regolano le entrate alle rovine e la permanenza per la visita (massimo 4 ore), con turni di entrata prefissati. La guide in loco deciderà l’orario migliore delle visite e lo svolgimento della giornata potrebbe pertanto variare. Nel caso le visite al mattino risultassero troppo affollate, verrà lasciata la mattina libera per rilassarsi in hotel, spostando la visita al secondo turno d’ingresso. Si consiglia di indossare scarpe comode e antiscivolo, occhiali da sole, creme di protezione solare, cappello, repellente per le zanzare, pantaloni lunghi e t-shirt in cotone, pile o maglioni più pesanti per la sera, impermeabile.

10° giorno • CUSCO / LIMA (PARTENZA) • (prima colazione)

Prima colazione.
Trasferimento in aeroporto e volo per Lima (volo non incluso nelle quote). Arrivo, cambio di aeromobile e proseguimento per l’Italia (con scalo in Europa, secondo il vettore utilizzato).
Nota: la camera sarà a disposizione solo fino alle ore 10.00/12.00. In caso di voli serali, potrà essere richiesta la camera a disposizione fino al trasferimento in aeroporto (supplemento su richiesta).

 

> Alberghi previsti:

Sistemazione in camere con servizi privati negli alberghi indicati o similari:
Giorno 1-2 • LIMA • hotel Josè Antonio – 4 stelle
Giorno 3 • AREQUIPA • hotel Casa Andina Select – 4 stelle
Giorno 4-5 • PUNO • hotel José Antonio – 4 stelle
Giorno 6-7 • CUSCO • hotel Josè Antonio – 4 stelle
Giorno 8 • AGUAS CALIENTES • hotel El Mapi – 3 stelle
Giorno 9 • CUSCO • hotel Josè Antonio – 4 stelle

Tour Perù Arequipa, Titicaca, Cusco, Machu Picchu

> Tour Perù Classico
dettaglio quote per persona – 2022:

Tour Perù Classico

 

Programma A – in doppia Programma B – in doppia
2022 – da gennaio a dicembre (esclusa partenza Inti Raymi) € 1.360 € 1.420
2022 – Inti Raymi programma A (18 giugno) – programma B (17 giugno) € 1.650 € 1.710

 

 

Le quote di dicembre saranno confermate successivamente.

…e se volete partire in totale libertà, senza dover rispettare orari precisi che ogni viaggio di gruppo comporta…non ci sono problemi! 🤗
Possiamo quotare per voi, cercando di intuire ed esaudire le Vostre richieste e desideri, itinerari con servizi personalizzati!

Riduzione 3° letto bambini 2/12 anni non compiuti: su richiesta

Eventuale supplemento singola: euro 395,00 per il programma A / euro 425,00 per il programma B

Possibilità di pernottamenti in alberghi di tipologia superiore: quotazioni su richiesta.

Nota: durante il Festival di Inti Raymi o per festività e/o eventi pubblici di particolare importanza le quote sopra indicate dovranno essere riconfermate in fase di prenotazione.

Quota d’iscrizione € 60,00 per persona adulti. Ne vengono applicate massimo 2 per camera, non vengono applicate ai bambini. La quota prevede in omaggio la POLIZZA DI ASSISTENZA IN VIAGGIO WI UP come indicato.

Segnaliamo alla pagina regolamento trovate le indicazioni delle eventuali penali in caso di annullamento e qui tutte le informazioni relative alla nostra azienda.

TOUR NON CONSIGLIABILE A PERSONE CON MOBILITA’ RIDOTTA (COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DI LEGGE)

INCLUSO NELLE QUOTE

• 9 o 10 pernottamenti (in base al programma prescelto), negli alberghi indicati o similari di pari categoria
• prima colazione in albergo
• pasti: programma A: 4 pranzi e 2 cene / programma B: 4 pranzi e 1 cena
trasferimenti da/per gli aeroporti in Perù con assistenza in italiano
• il trasferimento da Arequipa a Puno è con bus pubblico. Per il programma A, da 10 partecipanti, il servizio sarà su base privata con guida in lingua italiana e si visita il sito di Sillustani
• il trasferimento da Puno a Cusco si effettua in condivisione con altri passeggeri, con bus Gran Turismo fino a 9 partecipanti e con guida a bordo in lingua spagnolo/inglese; da 10 partecipanti, il servizio sarà su base privata con guida in lingua italiana. Per il programma B è prevista la visita di Sillustani al posto di Pucara.
• escursione sul lago Titicaca con imbarcazione condivisa con altri passeggeri ma con guida in italiano
• visite indicate con guida locale in lingua italiana (salvo durante il trasferimento da Puno a Cusco, come indicato nelle note)
• treno per/da Machu Picchu (tipo Vistadome + Expedition). Per il programma B la guida segue i clienti anche a bordo del treno
• ingressi ai parchi, siti e musei indicati in programma

NON INCLUSO

• voli in partenza dall’Italia (quote su richiesta) e relative tasse aeroportuali internazionali
• voli interni Lima/Arequipa e Cusco/Lima
• camere a disposizione oltre le ore 10.00, come generalmente previsto (possibilità di avere la camera a disposizione con supplemento da richiedere all’atto della prenotazione)
• pasti non indicati in programma
• bevande
• tasse di soggiorno
• mance ad autisti e guide
• extra personali negli hotel e nei ristoranti
• iscrizione e assicurazione medico/bagaglio € 60,00 per persona adulti (ne vengono applicate massimo 2 per camera – non vengono applicate ai bambini)
• tutto quanto non espressamente indicato alla voce “Incluso nelle Quote”

EXTRA E NOTE

–  L’itinerario potrebbe essere modificato secondo gli orari dei voli, le condizioni atmosferiche o per fornire un servizio migliore

–  Segnaliamo che alcuni siti e musei sono chiusi in giorni differenti (verificare in fase di prenotazione).

Importante per il sito archeologico di Machu Picchu e aree limitrofe (es. Inka Trail): si prega di notare che i documenti personali richiesti per accedere al sito archeologico devono corrispondere ai dati del passaporto e in originale (non fotocopie). Pertanto si prega di verificare l’esattezza dei dati comunicati in fase di prenotazione poiché, in caso di dati errati, l’accesso al sito potrebbe essere negato.

–  Gli orari dei voli da prenotare per questo programma saranno comunicati al momento della conferma. Per voli differenti sono necessari trasferimenti privati (con supplemento)

– La tipologia delle camere in Perù è diversa da quella europea. Le camere sono infatti generalmente composte da un solo letto matrimoniale che può essere “Queen Size” (una piazza e mezza) – questa è la normalità – oppure “King size” (matrimoniale grande) – per questa tipologia di camere è in genere richiesto un supplemento.
Per camera tripla/quadrupla s’intende sempre l’uso della camera con i letti esistenti per 3/4 persone. Non sono previsti letti aggiunti, così come in genere NON esistono camere a 3 o 4 letti. Si tratta quindi di una sistemazione che consente un risparmio, ma è decisamente più scomoda, perché i letti disponibili sono solo 2 matrimoniali queen talvolta anche piccoli. In alcuni casi viene aggiunto un terzo letto tipo “rollway”

– Durante la Festa di Inti Raymi a Cusco (24 giugno) e/o durante festività pubbliche o eventi di rilevante importanza, le quote per le partenze a data libera dovranno necessariamente essere riconfermate in fase di prenotazione e in base alla disponibilità del momento.

> Assicurazioni

SPECIALE POLIZZA - PRENOTAZIONE SENZA PENSIERI

SPECIALE POLIZZA FACOLTATIVA
“WI ENERGY – PRENOTAZIONE SENZA PENSIERI
Libero di prenotare, libero di ripensarci

Quota euro 88,00 per persona.
Questa polizza consente di annullare anche semplicemente per cambio idea, senza avere motivi documentabili da esporre fino a 15 giorni lavorativi prima della partenza (sabato/domenica esclusi). Resterà a vostro carico solo il costo della polizza, come indicato in ogni singolo tour. Dai 14 giorni prima fino all’inizio del viaggio, la polizza consente comunque di avere il rimborso della penale purchè il motivo sia documentabile. Tutti i dettagli al punto 2. in questa pagina.

POLIZZA ANNULLAMENTO BASE

Polizza annullamento facoltativa.

Quota euro 42,00 per persona.
Questa polizza consente di annullare fino all’ultimo momento, avendo il rimborso delle quote pagate (salvo una franchigia), purché il motivo sia documentabile (certificato medico, ricovero ospedaliero, ecc.) come indicato al punto 3. di questa pagina

♦ Voli dall’Italia

Non riteniamo opportuno indicare una quota comprensiva di voli dall’Italia, perchè le tariffe aeree sono legate alla disponibilità effettiva dei voli e sono quindi soggette a variabili che non si possono prevedere. Ne risulterebbero quote mai realmente aggiornate.

Preferiamo invece pubblicare il prezzo reale e aggiornato per il singolo tour, ma restiamo a disposizione per valutare le varie possibilità di operativi voli dall’Italia con le migliori compagnie di linea. Aggiungiamo che disponiamo di tariffe preferenziali da abbinare a questi tour, ma sempre legate alla disponibilità del volo.

Vi possiamo fornire, con piacere, tutte le informazioni, così come possiamo provare ad aiutarvi se avete necessità di completare il vostro viaggio con altri pernottamenti/servizi.

♦ Cambio del dollaro USA

Le quote del tour sono calcolate sulla base del cambio del dollaro Usa al 4 febbraio 2022. Oscillazioni +/- 3% del tasso di cambio e/o variazioni delle tariffe aeree/tasse dei voli interni potranno comportare un pari adeguamento delle quote come previsto dal Regolamento.

♦ Informazioni e prenotazioni

Gli agenti di viaggio sono un bene prezioso! Se avete una agenzia di viaggi di fiducia, vi preghiamo contattarla e chiedere di chiamarci. Altrimenti potete contattare noi per mail o telefono.

Mappa interattiva cliccando qui sotto.

Tutti i nostri tour in Perù

informazioni utili Argentina

Documenti e informazioni utili

Dettagli relativamente ai documenti di espatrio e tutte le informazioni utili per un viaggio in Perù.

tour Perù: Machu Picchu express

Tour Perù: Machu Picchu express 

6 giorni
Lima – Valle Sacra con il mercato indigeno di Chinchero – Pisac e Ollantaytambo – Cusco – siti archeologici di Qenqo, Tambomachay, Sacsayhuaman – Machu Picchu
Partenze tutto l’anno con guide locali in italiano

tour Peru 10 giorni

Tour Perù Classico

10 giorni
Lima – Arequipa – Puno e il Lago Titicaca – Altopiano Andino, siti di Pucarà, Raqchi, e Andahuayllas – Valle Sacra con il mercato indigeno di Chinchero – Pisac e Ollantaytambo – Cusco – siti archeologici di Qenqo, Tambomachay, Sacsayhuaman – Machu Picchu
Partenze tutto l’anno con guide locali in italiano

tour Peru' sensoriale e mistico

Tour Perù sensoriale

12 giorni
Lima: il Museo Larco Herrera, un mercato popolare e viaggio nei sapori della cucina peruviana, il quartiere bohémien di Barranco e il Museo NoProfit MATE – Cusco: i siti archeologici di Qenqo, Tambomachay, Sacsayhuaman – la Valle Sacra e Pisac – Machu Picchu – l’altopiano andino e i siti di Pucarà, Raqchi, e Andahuailillas – Puno: il Lago Titicaca e le isole degli Uros, Amantani e Taquile
Partenze libere tutto l’anno con guide locali in italiano

tour del Perù spedizione Inca

Tour del Perù: spedizione nel mondo degli Inca

13 giorni
Lima – Paracas – sorvolo linee di Nazca – isole Ballestas – Lima – Arequipa – Canyon del Colca – Puno e il Lago Titicaca – Altopiano Andino: siti di Pucarà, Raqchi, e Andahuayllas – Cusco e i siti archeologici di Qenqo, Tambomachay, Sacsayhuaman – Valle Sacra: il mercato indigeno di Chinchero, Moray e le saline di Maras, Ollantaytambo – Machu Picchu
Partenze tutto l’anno con guide locali in italiano

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other