Tour Bolivia: paesaggi e colori, 10 giorni

Viaggio di gruppo in Bolivia, alla scoperta di paesaggi selvaggi e tradizioni immutate nel tempo.
tour di gruppo con guida italiana2021 - partenze da aprile a novembre

Viaggio alla scoperta della Bolivia, uno dei Paesi del continente sudamericano meno conosciuti ma forse tra i più emozionanti, attraverso un itinerario dal fascino senza tempo che regala emozioni fatte di silenzi, di paesaggi dai colori forti, di immensi spazi che rapiscono lo sguardo. Città coloniali i cui edifici raccontano di un passato ricco e fulgido; l’immensa distesa di sale del Salar de Uyuni, dal colore bianco interrotto, all’orizzonte, dalle alte vette della Cordigliera Andina; il sacro lago Titicaca, dalla forma di giaguaro rivoltato con le isole del Sole e della Luna, testimoni di antichi riti e leggende mai spenti.

Tour Bolivia: paesaggi e colori in breve…

Tour Chiapas e Yucatan

Itinerario

Santa Cruz, Sucre, Tarabuco, Potosí, Salar de Uyuni, Tiahuanaco (Tiwanaku), lago Titicaca e Isla del Sol, Copacabana, La Paz

10 giorni/9 notti

partenze in gruppo con date fisse, minimo 2 partecipanti
♦ inizio a Santa Cruz/termine a La Paz
riferimento tour: BOL-01

Tipologia del tour

tour con guide locali in lingua italiana 

♦ pasti inclusi: tutte le prime colazioni + 5 pranzi (1 picnic) + 1 cena

♦ trasporti: minivan o autopullman privato + voli interni Santa Cruz de la Sierra-Sucre e Uyuni-La Paz

> Tour Bolivia: paesaggi e colori – date di partenza 2021


Partenze da Santa Cruz de la Sierra come specificato:

aprile venerdì 9 – 23
maggio venerdì 14 – 28
giugno venerdì 11 – 25
luglio venerdì 9 – 23
agosto venerdì 6 – 20
settembre venerdì 3 – 17
ottobre venerdì 8
novembre venerdì 5

DISPONIBILITA’: Tutte le altre partenze sono disponibili. Aggiornamento disponibilità al 7 ottobre 2021. 


 

UN VIAGGIO IN TOTALE SICUREZZA 
Per far viaggiare i nostri ospiti sempre nel massimo della sicurezza, in tutti nostri tour siamo stati meticolosi nel rispettare tutte le normative previste a seguito della pandemia Covid. Continueremo a farlo finché sarà necessario. Tutti i dettagli su richiesta.

> Tour Bolivia: paesaggi e colori – programma:

1° giorno • arrivo a SANTA CRUZ

Arrivo all’aeroporto internazionale Viru Viru di Santa Cruz, incontro con il nostro rappresentante locale e trasferimento in hotel.
Pranzo libero. 
Il pomeriggio è dedicato alla visita di Santa Cruz in cui vero nome è Santa Cruz de la Sierra. La città si trova a soli 400 mt slm, in una pianura in posizione centrale con un clima temperato anche in inverno. Fondata nel 1561, è la città più grande e popolosa, nonché il centro economico di maggior importanza. Andremo alla scoperta del suo centro coloniale ammirando i maggiori monumenti tra i quali la Basilica Minore di San Lorenzo, cattedrale costruita da Fray Diego de Porres nel periodo del viceré spagnolo di Toledo e affacciata sulla Plaza 24 Septiembre, la piazza principale della città. Interessante anche l’Artecampo, un centro di artigianato locale dove trovare molti manufatti tradizionali ed il coloratissimo mercato indigeno El Abasto.
Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.
Note: è inclusa l’occupazione immediata della camera.

2° giorno • SANTA CRUZ / SUCRE • volo interno (prima colazione)

Prima colazione. 
Trasferimento in aeroporto e partenza per Sucre (volo non incluso), situata a 2.810 mt slm. Arrivo e trasferimento in hotel.
Pranzo libero.
Nel pomeriggio visita della città di Sucre, che conserva intatto il suo fascino coloniale, dichiarata nel 1991 Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO e Monumento delle Americhe, oggi capitale costituzionale della Bolivia. Fu fondata nel 1538 dal conquistador Pedro Anzures con il nome di “Ciudad de la Plata de la Nueva Toledo” e in breve tempo divenne il centro del potere spagnolo in tutta la regione e luogo preferito dai ricchi proprietari delle miniere d’argento della vicina Potosi. Il nome, attribuitole nel 1825 dopo la dichiarazione d’indipendenza, è un omaggio a José Antonio de Sucre, Governatore di Ayacucho, che lottò insieme a Simon Bolivar, il patriota venezuelano, per la liberazione dei paesi sudamericani. Si visiterà il bellissimo e interessante Museo de Arte Indigena (ASUR) che ospita molte opere dell’antica cultura Tiwanaku (700 d.C.) e tessuti che ancora oggi vengono realizzati manualmente da tessitrici nel rispetto delle tradizioni. L’arte tessile è sempre stata una delle espressioni maggiori dei popoli andini che hanno espresso la loro idea mistica nei colori e nei disegni molto particolari. Andando verso il centro storico troviamo la Plaza 25 de Mayo, cuore della città sulla quale si affaccia la Cattedrale eretta nel 1551 in stile rinascimentale e barocco spagnolo, la Casa della Libertà dove nel 1825 fu firmata la dichiarazione di indipendenza e la nascita della nuova repubblica. Al suo interno si ammirano tutti i ritratti dei presidenti della Repubblica e degli eroi dell’indipendenza incluso un ritratto di Simon Bolivar e del maresciallo Sucre. Molto particolare il quartiere della Recoleta, il più alto della città, da cui Mirador si ha una vista spettacolare di Sucre. Sulla Piazza della Recoleta si affaccia il Monasterio di Santa Ana de Monte Siòn, un monastero francescano fondato nel 1601, luogo di preghiera. Al termine, rientro in hotel. Cena libera e pernottamento.
Nota: in partenza dall’aeroporto di Santa Cruz occorre pagare una tassa di USD 2,50 per persona (soggetta a variazione senza preavviso).
Curiosità: Sucre è anche nota come “la città del cioccolato” per l’alta qualità della sua produzione. Il cioccolato, che proviene in larga scala dalle regioni dell’Amazzonia, è coltivato con metodi naturali e senza alcun altro trattamento e raccolto dalle comunità locali. Tra le tante imprese, piccole e medie, che producono cioccolatini e ogni altro derivato dal cacao, suggeriamo il negozio Taboada, sulla piazza principale di Sucre: da oltre 70 anni offre questa delizia del palato, apprezzato da grandi e piccini! Ma a Sucre, se avanza tempo, suggeriamo di assaggiare anche le deliziose empanadas e salteñas con il loro ripieno di pollo, manzo o verdure, cucinate secondo un’antica ricetta del 1700, preparate dalle suore del Convento di Clausura di Santa Clara.

3° giorno • SUCRE: mercato indigeno di Tarabuco • 130 km (prima colazione + pranzo)

Prima colazione.
Al mattino presto partenza verso Tarabuco, piccolo villaggio situato a 3.280 mt slm percorrendo una strada che si snoda attraverso la catena andina. A Tarabuco ogni domenica si tiene uno dei mercati indigeni più importanti e caratteristici: la piazza principale è in fermento fin dalle prime ore dell’alba e tra i banchi è un tripudio di colori, odori, sapori che raccontano le tradizioni dei popoli andini. Artigiani e venditori giungono qui dai villaggi vicini per vendere frutta, verdura, tessuti e ogni altro genere di mercanzia.
Pranzo in ristorante tipico. Al termine, rientro a Sucre e sistemazione in hotel.
Cena libera. Pernottamento.
Nota: attenzione: le popolazioni andine non amano essere fotografate.

4° giorno • SUCRE / POTOSí • 160 km (prima colazione)

Prima colazione.
Partenza per Potosí (circa 3 ore – con bus di linea e guida in italiano a bordo) attraversando il vasto altopiano. Situata a 4.090 mt slm., è una delle più in alte del mondo. Antica città mineraria, dominata dal Cerro Rico, fu fondata nel 1546 dal conquistador Juan de Villarroel che aveva scoperto la più grande e ricca miniera d’argento del periodo coloniale. Potosì conobbe una rapida espansione diventando il più grande e importante produttore di argento del mondo occidentale fino al suo declino nel XIX secolo quando la vena del prezioso minerale cominciò ad esaurirsi. Oggi fa parte dei siti Patrimonio dell’Umanità per l’UNESCO (1987) per i suoi monumenti industriali e architettonici, tra i quali la Casa de la Moneda, la Chiesa di San Lorenzo ed il Centro Storico e conserva molti edifici e chiese barocche a testimonianza del suo passato coloniale.
Pranzo libero.
Pomeriggio dedicato alla visita del centro storico composto da un dedalo di vie e viuzze in salita e discesa. Si visita anche il museo di Santa Teresa, costruito nel 1761, e la vicina miniera attiva di Cerro Rico, situata all’interno della montagna omonima che con la sua altezza (5.183 mt) domina la città. Al termine della visita, rientro in hotel.
Cena libera e pernottamento.
Nota importante: la visita non è turistica ma offre una visione più ampia di quanta importanza le miniere d’argento hanno avuto nella storia della Bolivia e della vita dura dei minatori scandita dal lavoro estenuante. Essi scendono nella miniera all’alba e tornano in superficie alla sera, senza mai vedere il sole, sopportano la fatica ed il calore interno masticando continuamente foglie di coca, respirando polveri di minerale che minano, negli anni, la loro salute. La miniera è considerata un luogo sacro e i minatori hanno due divinità: la Pachamama (madre terra) e El Tio (il signore del sottosuolo, compagno della Pachamama).

5° giorno • POTOSí / UYUNI • 250 km (prima colazione)

Prima colazione.
In mattinata si visita la Casa della Moneda (chiusa di lunedì), una delle prime zecche del continente sudamericano e tra i più importanti edifici dell’architettura coloniale, costruito tra il 1750 ed il 1775, dove venivano coniate le monete di tutto il mondo.
Al termine della visita partenza per Uyuni (3.663 mt slm – con bus di linea e guida in italiano a bordo) dove si giunge dopo circa 4 ore di percorso lungo l’altopiano, attraversando villaggi rurali dove il tempo sembra essersi fermato.
Sistemazione in hotel.
Pasti liberi. Pernottamento.

6° giorno • UYUNI: visita al Salar • (prima colazione + pranzo)

Prima colazione.
Partenza di buon mattino verso il Salar di Uyuni, la più grande ed estesa distesa di sale del pianeta con una superficie di circa 12.000 kmq, circondata dalla corona di vette e cime vulcaniche che superano i 5.000 mt. È anche il più elevato, trovandosi a 3.663 mt slm. Il Salar, dove non cresce alcun tipo di vegetazione, è anche una grossa riserva di litio (la terza al mondo) e di altri minerali quali magnesio, boro e potassio. Spettacolare il gioco di luce abbagliante creato dai raggi del sole che si rifrangono sui cristalli di sale creando un paesaggio surreale unitamente all’azzurro intenso del cielo. Formatosi circa 40.000 anni fa, parte di un lago preistorico, ha vari strati ed il più superficiale ha uno spessore di circa 10 metri. La temperatura media annuale è di 20°C. durante il giorno e – 25°C durante la notte, con una forte escursione termica.
La nostra visita ci porta fino al centro del Salar (circa 50 km) dove si trova un’isola rocciosa, Isla Inkawasi, costellata di centinaia di cactus alcuni dei quali alti circa 5 metri, territorio di roditori e uccelli endemici. Dalla cima dell’isola si ammira l’immensità del Salar a 360°.
Pranzo nel modesto ristorante sull’isola. Rientro a Uyuni ammirando il suggestivo tramonto sul Salar.
Cena libera. Pernottamento.
Curiosità: antiche leggende Inca raccontano che nel deserto vi sono gli “ojos del salar” che inghiottivano le carovane. Di fatto sono crepe nella superficie dalle quali esce l’acqua sottostante. In particolari condizioni di luce diventano invisibili e quindi possono essere pericolose. 
Il periodo migliore per visitare il Salar de Uyuni va da Aprile a Novembre; da Agosto a Settembre, (inverno australe), le temperature possano scendere di vari gradi sotto gli 0°C. con una forte escursione termica e talvolta accade anche che nevichi. Il periodo meno consigliato è da Dicembre/Gennaio a Febbraio/Marzo, quando le piogge sono intense e le piste nel Salar possono allagarsi diventando impraticabili. Per contro, in queste condizioni, il cielo si riflette sulla superficie del Salar dando vita ad una immagine fantastica e spettacolare che solo qui può essere ammirata!

7° giorno • UYUNI / LA PAZ / TIWANAKU / LA PAZ • 160 km (prima colazione + pranzo picnic)

Prima colazione.
Trasferimento in aeroporto e imbarco sul volo per La Paz. Arrivo e incontro con l’incaricato e trasferimento alle rovine di Tiahuanaco o Tiwanaku (3.850 mt slm – 80 km dall’aeroporto di El Alto), l’antica capitale della grande civiltà precolombiana vissuta nel periodo 200-600 d.C. La cultura di Tiwanaku, con una popolazione di circa 115.000 abitanti, era sostenuta da un’economia agricola, avevano ottime conoscenze relative ad architettura e medicina oltre a notevoli capacità di organizzazione del sistema idrico e sociale. La crisi della cultura Tiwanaku fu segnata da un periodo di siccità che ne minò tutta l’economia e ne decretò la fine lasciando il posto alla crescita e al dominio di altre culture quali gli Aymara e più tardi gli Incas. Tiahuanaco rappresenta la più grande opera architettonica megalitica preincaica dell’America meridionale. La visita include la Puerta del Sol scolpita in un unico blocco, la piramide di Akapana che rappresenta la parte più interessante del sito, il tempio di Kalasasaya, una piattaforma rituale le cui pareti erano in blocchi arenaria incastrati con una precisione incredibile.
Pranzo picnic in corso di escursione.
Nel pomeriggio rientro a La Paz e inizio della visita della città. La Paz, capitale esecutiva e legislativa, si trova a 3.640 mt slm ed è la più alta del mondo, situata in una vallata e dominata dal maestoso monte Illimani (6.402 mt slm).Ha un aspetto metropolitano vivace ma molti edifici ricordano il passato coloniale. Visiteremo la Plaza Murillo sulla quale si affaccia la Cattedrale (1835) con coloratissime vetrate e il Palazzo Presidenziale, la Chiesa di San Francesco risalente alla metà del ‘500, originariamente in legno ma ricostruita nel ‘700 in pietra; proseguimento e visita della pittoresca Calle Sagàrnaga (la via dell’artigianto) e il Mercato de las Brujas (mercato delle streghe) dove si trovano erbe curative e medicamenti “magici”: non sarà difficile incotnrare anche qualche stregone! Visita dell’elegante zona sud e della Valle della Luna dove ammirare spettacolari formazioni rocciose e che assomiglia alla superficie. Di recente è stata costruita una moderna teleferica per agevolare gli spostamenti dei cittadini; grazie alla linea “Amarilla” si potrà raggiungere il vasto e popolare quartiere El Alto, da cui si potrà godere l’impressionante vista della capitale boliviana.
Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.
Nota: in partenza dall’aeroporto di Uyuni occorre pagare una tassa di USD 2,50 per persona (soggetta a variazione senza preavviso).

8° giorno • LA PAZ / HUATAJATA / LAGO TITICACA (ISLA DEL SOL) • (prima colazione + pranzo + cena)

Prima colazione e partenza per Huatajata, posta sulle rive del mitico Lago Titicaca (3.940 mt slm). Sosta presso l’Inca Utama Hotel Cultural, un complesso alberghiero costruito nel miglior punto panorami[1]co del lago Titicaca e disegnato con l’intento di introdurre il visitatore alle culture andine. Sarà possibile visitare l’Eco Pueblo Raices Andinas con annesso il piccolo museo dell’Altiplanico, luogo dove vive una piccola comunità lacustre che mantiene vive le antiche tradizioni e culture andine, dedita alla tessitura e allevamento di lama, alpaca e vigogne. Si avrà modo di conoscere i fratelli Limachi ed i loro discendenti, ancora oggi dediti alla costruzione di imbarcazioni fatte con le canne di “totora”, tipiche del lago Titicaca.
Una piccola curiosità: i fratelli Limachi costruirono le barche di totora RA II e Tigris per Thor Heyerdhal, antropologo norvegese, che attraversò il Pacifico.
Al termine ci si imbarca sull’aliscafo per attraversare il lago Titicaca, dall’intenso colore blu e così grande da sembrare un mare, fino alla bellissima isola del Sole (4.040 mt slm), conosciuta anche come Titi Khar’ka o roccia del puma, da cui prende il nome il lago. La leggenda vuole che l’isola sia il luogo dove nacque il grande Impero Inca. Sull’isola sono visibili gli antichi terrazzamenti agricoli che risalgono al periodo inca. Una passeggiata a piedi, durante la quale si potrà godere della vista mozzafiato del lago, fino al tempio di Pilcocaina (chi non se la sente di camminare potrà salire, per una tratta, a dorso di mulo), un complesso di rovine Inca con il tempio del Sole. Proseguimento verso il lodgel (a piedi) dove si pranza. Resto della giornata a disposizione per passeggiare ammirando il panorama immersi nella magica atmosfera di questa isola unica, un luogo davvero fuori dal tempo! Nel piccolo villaggio si potrà respirare un’atmosfera mistica con la compagnia di lama e pecore e socializzando con la comunità locale. Da non perdere la passeggiata al tramonto fino alla cima dell’isola per una vista del lago Titicaca a 360°.
Cena e pernottamento al lodge.
Note: 1. il trasferimento in aliscafo è con una imbarcazione condivisa con altri passeggeri ma con la guida al seguito; 2. per il soggiorno all’Isla del Sol è necessario portare solo il bagaglio a mano con lo stretto necessario per il pernottamento. Il bagaglio a mano sarà portato al lodge dal personale addetto mentre il bagaglio principale verrà custodito nell’aliscafo e recuperato il giorno successivo; 3. il percorso a piedi fino all’hotel ha una durata di circa 45 minuti ad un’altitudine quasi 4.000 mt slm. Si consiglia un’andatura lenta per evitare affaticamento eccessivo.

9° giorno • ISLA DEL SOL / ISLA DE LA LUNA / COPACABANA / LA PAZ • (prima colazione + pranzo)

Prima colazione.
Tempo a disposizione per un ultimo momento di relax in questo paesaggio meraviglioso. In tarda mattinata visita della scalinata di epoca Inca e alla vicina “fuente sagrada”, un torrente naturale le cui acque si pranza nel ristorante archeologico Uma Kollu, nei pressi del molo.
Partenza in aliscafo attraversando nuovamente il lago Titicaca in direzione dell’isola della Luna in cui si possono visitare i resti del “tempio delle vergini” del Sol “Iñak Uyu”. Un’antica leggenda Inca narra che l’isola fosse il luogo in cui Viracocha, una delle principali divinità Inca considerato il Maestro del Mondo, comandava il sorgere della luna e le bambine prescelte venivano sacrificate al sole e alla luna.
Proseguimento in aliscafo verso Copacabana (3.840 mt slm), al confine col Perù. Arrivo a visita al Santuario Mariano, una chiesa dal colore bianco abbagliante con coloratissime guglie e “azulejos” azzurre che custodisce la “Virgen Morena”, una statua nera della Virgen de la Candelaria, oltre a numerose altre opere d’arte. Si visita anche la graziosa cittadina con il suo mercato locale.
Rientro a La Paz (circa 150 km – 3.640 mt slm) e sistemazione in hotel.
Cena libera. Pernottamento.

10° giorno • LA PAZ e partenza • (prima colazione)

Prima colazione.
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza per la destinazione successiva.
Termine dei nostri servizi.
Nota: la camera sarà a disposizione solo fino alle ore 10.00/12.00. In caso di voli serali, potrà essere richiesta la camera a disposizione fino al trasferimento in aeroporto (supplemento su richiesta).

 

Tour Messico

> Alberghi previsti:

Sistemazione in camere con servizi privati negli alberghi indicati o similari:
Giorno 1 • SANTA CRUZ • hotel Misional – 3 stelle superior
Giorno 2 – 3 • SUCRE • hotel Su Merced – 3 stelle superior
Giorno 4 • POTOSí • hotel Coloso – 3 stelle
Giorno 5 – 6 • UYUNI • hotel Jardines de Uyuni – 3 stelle
Giorno 7 • LA PAZ • hotel Presidente – 4 stelle
Giorno 8 • ISLA DEL SOL (lago Titicaca) • Posada del Inca Eco Lodge – lodge
Giorno 9 • LA PAZ • hotel Presidente – 4 stelle

> Tour Bolivia: paesaggi e colori – dettaglio quote per persona – anno 2021

Tour Bolivia: paesaggi e colori   
in tripla su richiesta
in doppia 1.970
in singola   2.280

 

tour messico

Quota d’iscrizione € 60,00 per persona adulti. Ne vengono applicate massimo 2 per camera, non vengono applicate ai bambini. La quota prevede in omaggio la POLIZZA ASSISTENZA IN VIAGGIO WI UP come da dettagli che potete leggere qui.

Possibilità di partire anche in qualsiasi altra data utilizzando servizi privati. Supplemento da verificare in base alla data effettiva del viaggio anche considerando la disponibilità degli hotel. Come per tutte le altre proposte del nostro siamo sempre a disposizione per valutare alternative.

Segnaliamo alla pagina regolamento trovate le indicazioni delle eventuali penali in caso di annullamento e qui tutte le informazioni relative alla nostra azienda.

TOUR NON CONSIGLIABILE A PERSONE CON MOBILITA’ RIDOTTA (COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DI LEGGE)

INCLUSO NELLE QUOTE

• 9 pernottamenti negli hotels indicati o similari cat. 3-4 stelle, lodge
• prima colazione negli hotel + 5 pranzi (1 picnic) e 1 cena
• trasferimenti da/per gli aeroporti in Bolivia
• visite ed escursioni con guide in italiano e veicoli privati (escluso: 1.durante la navigazione sul lago Titicaca i servizi sono su base collettiva con altri passeggeri di altre nazionalità; 2. I trasferimenti sulle tratte Sucre-Potosì-Uyuni si effettuano con bus di linea con guida in italiano a bordo. Con minimo 4 partecipanti, i trasferimenti indicati saranno con veicolo privato, sempre con guida in italiano)
• ingressi ai siti e musei indicati in programma
• assistenza in loco h24, 7/7

Segnaliamo che, qualsiasi siano le eventuali normative Covid in vigore il prossimo dicembre, tutti i nostri tour e gli alberghi che usiamo saranno meticolosamente adeguati. Non possiamo pertanto ora specificare se prime colazioni e pasti potranno essere a buffet o dovranno essere servite al tavolo, così come, se necessario, i pullman verranno utilizzati con riempimento inferiore alla loro capacità, per mantenere le norme di distanziamento. Speriamo poter tornare a una sorta di “normalità” quanto prima, in ogni caso saremo sempre rispettosi delle regole in vigore.

NON INCLUSO

• voli in partenza dall’Italia (quote su richiesta) e relative tasse aeroportuali internazionali
• voli interni in Bolivia: Santa Cruz/Sucre e Uyuni/La Paz (approssimativamente € 220, da riconfermare in fase di prenotazione)
• tasse aeroportuali d’imbarco: USD 2,50 per i voli nazionali e USD 25 per i voli internazionali (soggette a variazioni senza preavviso)
• pasti non indicati in programma
• bevande
• mance ad autisti e guide
• extra personali negli hotel e nei ristoranti
• iscrizione e assicurazione medico/bagaglio € 60,00 per persona adulti (ne vengono applicate massimo 2 per camera – non vengono applicate ai bambini)• mance ad autisti e guide
• camere a disposizione oltre le ore 10.00, come generalmente previsto (possibilità di avere la camera a disposizione con supplemento da richiedere all’atto della prenotazione)• extra personali negli hotel e nei ristoranti
• tutto quanto non espressamente indicato alla voce “Incluso nelle Quote”.

EXTRA & NOTE

Partenze garantite con un minimo di 2 persone.

♦ Note tecniche
– L’itinerario potrebbe variare a seconda delle necessità operative nel momento specifico (orari dei voli, condizioni atmosferiche o altro) ma si garantisce per quanto possibile lo svolgimento del programma di visite.
– Può accadere che per ragioni di sicurezza, le Autorità Governative competenti decidano di chiudere o limitare l’accesso a Musei e/o siti archeologici. Tali decisioni sono senza preavviso e indipendenti dalla nostra volontà.
– Gli orari dei voli da prenotare per questo programma saranno comunicati al momento della conferma. Per voli differenti sono necessari trasferimenti privati (con supplemento).
– Per il soggiorno all’Isla del Sol è necessario portare solo il bagaglio a mano con lo stretto necessario per il pernottamento. Il bagaglio a mano sarà portato al lodge dal personale addetto mentre il bagaglio principale verrà custodito nell’aliscafo e recuperato il giorno successivo.
– La Casa della Libertà a Sucre, La Casa della Moneda a Potosi e la maggior parte dei musei in Bolivia sono chiusi il Lunedì.

♦ Alberghi e servizi
– La tipologia degli alberghi in Bolivia è diversa da quella europea. Nella zona dell’altopiano le strutture sono poche e di livello modesto. In alcuni casi (rari) potrebbe rendersi necessario pernottare in località vicine o in strutture con camere con servizi in comune.
– Le camere sono generalmente composte da un solo letto matrimoniale che può essere “Queen Size” (una piazza e mezza) – questa è la normalità – oppure “King size” (matrimoniale grande) ove disponibile.
– Per camera tripla/quadrupla s’intende sempre l’uso della camera con i letti esistenti per 3/4 persone. Non sono previsti letti aggiunti, così come in genere NON esistono camere a 3 o 4 letti. Si tratta quindi di una sistemazione che consente un risparmio, ma è decisamente più scomoda, perché i letti disponibili sono talvolta anche piccoli. In alcuni casi viene aggiunto un terzo letto tipo “rollway”

Il viaggio non è adatto a persone con problematiche di deambulazione, a causa della difficoltà di alcune visite e/o particolarità dei veicoli (l’accesso ad alcuni siti non consente l’accesso a coloro che hanno problemi deambulatori; non tutti i veicoli sono dotati delle particolarità tecnico-strutturali necessarie per agevolare la salita e la discesa dai medesimi).

> Assicurazioni

OMAGGIO - POLIZZA ASSISTENZA IN VIAGGIO WI UP
POLIZZA ANNULLAMENTO

Polizza annullamento facoltativa.

Quota euro 42,00 per persona.
Questa polizza consente di annullare fino all’ultimo momento, avendo il rimborso delle quote pagate (salvo una franchigia), purché il motivo sia documentabile (certificato medico, ricovero ospedaliero, ecc.) come indicato al punto 2. di questa pagina

SPECIALE POLIZZA - PRENOTAZIONE SENZA PENSIERI

SPECIALE POLIZZA FACOLTATIVA
“WI ENERGY – PRENOTAZIONE SENZA PENSIERI
Libero di prenotare, libero di ripensarci

Quota euro 78,00 per persona.
Questa polizza consente di annullare anche semplicemente per cambio idea, senza avere motivi documentabili da esporre. Questa possibilità ha però un limite di importi e nel caso della prenotazione di uno qualsiasi dei tour con guida pubblicati nel nostro sito possiamo confermare che per eventuali annullamenti fino a 15 giorni lavorativi prima della partenza (sabato/domenica esclusi) potrete avere il rimborso totale della quota versata. Resterà a vostro carico solo il costo della polizza, come indicato in ogni singolo tour. Dai 14 giorni prima fino all’inizio del viaggio, la polizza consente comunque di avere il rimborso della penale purchè il motivo sia documentabile come indicato al punto 1. in questa pagina.

♦ Voli dall’Italia

Non riteniamo opportuno indicare una quota comprensiva di voli dall’Italia, perchè le tariffe aeree sono legate alla disponibilità effettiva dei voli e sono quindi soggette a variabili che non si possono prevedere. Ne risulterebbero quote mai realmente aggiornate.

Preferiamo invece pubblicare il prezzo reale e aggiornato per il singolo tour, ma restiamo a disposizione per valutare le varie possibilità di operativi voli dall’Italia con le migliori compagnie di linea. Aggiungiamo che disponiamo di tariffe preferenziali da abbinare a questi tour, ma sempre legate alla disponibilità del volo.

Vi possiamo fornire, con piacere, tutte le informazioni, così come possiamo provare ad aiutarvi se avete necessità di completare il vostro viaggio con altri pernottamenti/servizi.

♦ Cambio del dollaro USA

Le quote del tour sono calcolate sulla base del cambio del dollaro Usa al 1° febbraio 2021. Oscillazioni +/- 3% del tasso di cambio e/o variazioni delle tariffe aeree/tasse dei voli interni potranno comportare un pari adeguamento delle quote come previsto dal Regolamento.

Segnaliamo tuttavia che possiamo garantire la quota al riparo da adeguamenti con un supplemento di € 10,00 per persona.

♦ Informazioni e prenotazioni

Gli agenti di viaggio sono un bene prezioso! Se avete una agenzia di viaggi di fiducia, vi preghiamo contattarla e chiedere di chiamarci. Altrimenti potete contattare noi per mail o telefono.

Tutti i nostri tour in Messico

informazioni utili e documenti

Documenti e informazioni utili

Dettagli relativamente ai documenti di espatrio e tutte le informazioni utili per un viaggio in Messico.

mini tour Yucatan

Mini tour Yucatan

3 giorni

Da Cancùn e Merida per scoprire siti archeologici straordinari, Chichen-Itza e Uxmal, e le bellezze dello Yucatan.

Partenze con guida italiana tutto l’anno.

tour dello yucatan

Tour dello Yucatan

5 giorni

Da Cancùn in pullman per un tour completo in questa regione così ricca di attrattive, tra siti archeologici, villaggi e particolarità.

Partenze con guida italiana tutto l’anno.

viaggio organizzato Chiapas e Yucatan

Tour Chiapas e Yucatan

8 giorni

Da Cancùn per lasciarsi travolgere dalla bellezza del Chiapas con la graziosa San Cristobal de Las Casas, il sito di Palenque, mistero e suggestione della civiltà Maya, la bellezza del Canyon del Sumidero e molto altro.

Partenze con guida italiana tutto l’anno.

Tour Chiapas e Yucatan

Tour Messico Classico

9 giorni

Un bel tour quasi identico al Gran tour del Messico, escludendo solo la visita di Puebla e Oaxaca. Uno dei nostri tour più richiesti!

Partenze con guida italiana tutto l’anno.

gran tour del messico

Gran tour del Messico

12 giorni

Il nostro tour del Messico più completo. 12 giorni per scoprire città e siti archeologici, ma anche per fare esperienza di questo straordinario paese grazie a tante particolarità che arricchiscono questo viaggio.

Partenze con guida italiana tutto l’anno

mini tour chiapas e Yucatan

Mini tour Chiapas e Yucatan

6 giorni

Alternativa al tour Chiapas e Yucatan di 8 giorni.

Partenze con guida italiana tutto l’anno.

tour terra maya Yucatan e palenque

Tour Terra Maya: Yucatan e Palenque

6 giorni

Per scoprire lo Yucatan e il bellissimo sito archeologico di Palenque, oltre alla laguna dai Sette Colori, la Biosfera di Calakmul e Campeche

Partenze con guida italiana tutto l’anno.

tour Messico 8 giorni

Tour Messico Essenziale

8 giorni

Un buon compromesso per visitare i luoghi più importanti del Messico, Città del Messico, il Chiapas e lo Yucatan, contenendo i costi e con un durata di 8 giorni.

Partenze con guida italiana tutto l’anno.

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other