Tour Indiani e Cowboy

Viaggio organizzato a Yellowstone, Mount Rushmore e parchi nel nord degli Usa. Da Denver attraverso Colorado, South Dakota, Wyoming e Utah, lungo la Storia della scoperta del West.
tour di gruppo con guida2021 - partenze da giugno ad agosto

tour organizzato YellowtsoneTour guidato alla scoperta del parco di Yellowstone e non solo! Da Denver e le Montagne Rocciose (le Rockies) verso Rapid City per ammirare il Mount Rushmore, con i volti dei presidenti scolpiti sulla parete della roccia; il Crazy Horse Memorial, dove stanno invece realizzando il profilo dell’indiano Cavallo Pazzo sul fianco di una montagna; le Badlands, con le sue bellissime formazioni calanchive dai colori incedibili. Quindi attraversando il Wyoming con le Black Hills, si arriva al parco di Yellowstone, quello dell’orso Yoghi ;-) : foreste, fiumi, cascate, geyser, bisonti e tanto altro che donano a questa area un fascino magnetico. Sulla via del ritorno ci aspetta Moab e due parchi straordinari: Canyonlands, uno dei parchi più belli e meno conosciuti, in gran parte accessibile solo con fuoristrada, e Arches National Park, con i celebri archi dalle forme più stravaganti.

Un viaggio particolare che ci regala grandi suggestioni. La natura ci offre dei luoghi straordinari, ma non è solo questo. Qui la storia della scoperta di queste terre, l’incontro, purtroppo più che scontro con i nativi indiani con la migrazione dei popoli europei verso le coste del Pacifico, ancora è parte di questi luoghi ed ha un sapore autentico. I luoghi, le praterie, i monti delle Black Hills, le cittadine, ovunque si respira un’aria diversa da molte altre zone degli Stati Uniti, come se il tempo non avesse travolto tutto. Se decidete di andare, non lo facciamo mai, ma vi vorremmo consigliare un romanzo molto bello che, letto prima o durante il viaggio, vi farà emozionare ancor di più con la storia di questi luoghi: “Gli Spiriti non dimenticano” di Vittorio Zucconi.

Nella foto: parco di Yellowstone

Tour Indiani e Cowboy in breve…

mappa tour indiani e cowboy

Itinerario

Denver, Rapid City, Crazy Horse Memorial, Mount Rushmore, Badlands, Devil’s Tower, Cody, Yellowstone, Grand Teton, Jackson Hole, Salt Lake City, Canyonlands, Arches Nat. Park, Denver

15 giorni/14 notti

partenze non soggette a numero minimo di partecipanti
inizio e termine a Denver
riferimento tour: USA-59A

Tipologia del tour

tour in bus privato Gran Turismo con guida-accompagnatore locale per tutto il tour di lingua esclusiva italiano

pasti inclusi: tutte le prime colazioni 

> Date di partenza 2021


Partenze da Denver come specificato:

giugno sabato  5
luglio sabato  3
agosto sabato  7 – 14

DISPONIBILITA’ – aggiornamento 20 marzo 2021 – le partenze sono disponibili. Le modalità di prenotazione sono più elastiche come specificato a questo link. Seguirà nuovo aggiornamento solo in caso di variazioni alla disponibilità.


 

prenotazioni-offerta-covid

> Tour Indiani e Cowboy – programma:

1° giorno • arrivo a DENVER

tour indiani e cowboyArrivo a Denver per proprio conto. Sistemazione in albergo. Serata libera. Pernottamento.

Denver è anche  conosciuta come Mile-High City, perché la sua altitudine ufficiale sul livello del mare, misurata sul quindicesimo gradino del Colorado State Capitol, ammonta a 1609 metri (5.280 piedi), ossia ad un miglio. E’ stata la prima città a non nascere nei pressi di un corso d’acqua navigabile o di una ferrovia. Nacque infatti come città mineraria, perchè in questa area accorsero cercatori d’oro in cerca di fortuna. Poi nel 1858 il generale William Larimer, uno speculatore di terreni proveniente dal Kansas, arrivo qui, prese possesso di una parte del territorio e fondò il primo nucleo urbano della città dandole il nome di Denver City, per ingraziarsi il governatore del Kansas, James W. Denver, che nel frattempo aveva però rassegnato le dimissioni dalla carica!

Nella foto: Denver

2° giorno • DENVER (prima colazione)

tour a Yellowstone e Mount Rushmore Prima colazione in albergo. Visita di Denver, per scoprire le bellezze e la storia di questa città. Potremo ammirare lo State Capitol, il Campidoglio con la sua cupola dorata; lo United States Mint, uno due quattro luoghi negli Usa dove si fabbricano le monete, i coins; la particolare struttura architettonica del Denver Art Museum; Larimer Square con le sue belle case dell’epoca vittoriana oggi convertite in negozi e ristoranti; Union Station, la vecchia stazione ristrutturata e trasformata in un piacevole luogo di svago e shopping. Potremo anche visitare la Golden City, con i suoi oltre 50 edifici storici. Serata libera. Pernottamento.
Nella foto: Civic Centre, Denver

3° giorno • DENVER / CHEYENNE • km 163 (prima colazione)

viaggio organizzato alle RockiesPrima colazione in albergo. Partenza al mattino per il Rocky Mountain National Park: montagne maestose, una ricca fauna selvatica, laghi e torrenti (tra cui le sorgenti del fiume Colorado), climi e ambienti diversi come i boschi, le foreste montane e la tundra. Visita dei punti panoramici più belli. Continuazione quindi per Cheyenne, dove si arriva in serata. Sistemazione in albergo. Pernottamento.
Nella foto: Rocky Mountain Nat. Park

4° giorno • MAMMOTH SITE / CRAZY HORSE MEMORIAL / RAPID CITY • km 475 (prima colazione)

Prima colazione in albergo e partenza. Sosta al Mammoth Site di Hot Springs nelle Black Hills del South Dakota che non smette di regalare agli appassionati e agli studiosi di paleontologia nuove entusiasmanti scoperte. Il dissotterramento della 104° zanna di Mammut non fa che confermare il sito del South Dakota, quale più grande Museo e Centro di Ricerca di Mammut Colombiani del Pleistocene al mondo. Si tratta di una depressione carsica formatasi più di 26.000 anni fa, dove sono conservati i resti di un numero straordinario di Mammut e di altre specie animali vissute in piena Era Glaciale. Ora protetto e rinchiuso in un edificio a temperatura controllata, il sito attrae visitatori, curiosi ed appassionati in qualsiasi periodo dell’anno.

tour indiani e cowboyVisita quindi al Crazy Horse Memorial (il monumento a Cavallo Pazzo), una grande scultura nella roccia in costruzione sulle Black Hills. Una volta completata sarà la più grande scultura nella roccia mai costruita, larga 195 metri ed alta 172. Solo per fare un paragone, le teste scolpite sul Monte Rushmore sono alte solamente 18 metri. Proprio per riparare alla “provocazione” di questo monumento dell’uomo bianco (costruito in territorio sacro indiano), nel 1939 i capi Lakota appoggiarono l’idea di uno scultore di Boston, Korczak Ziolkowski (già assistente dello scultore Gutzon Borglum nei lavori di scavo del Monte Rushmore), intenzionato a onorare la memoria di quello che viene definito “l’ultimo Sioux”. Arrivo a Rapid City e sistemazione in albergo. Serata libera. Pernottamento.
Nella foto: Crazy Horse Memorial

5° giorno • RAPID CITY con escursione alle Badlands • km 210 (prima colazione)

Prima colazione in albergo e partenza per il Badlands National Park. Badlands, già il nome dice molto. Si tratta di terre ostili, dure, con scarsità di acqua. Piogge e vento hanno disegnato, nei millenni, panorami incredibili, lande piane ed erbose ed infinite distese di pinnacoli d’arenaria. Il parco racconta una storia millenaria, centinaia di migliaia di fossili sono stati rinvenuti in queste zone, molti altri devo ancora essere trovati. L’interesse dal punto di vista geologico è massimo. Queste terre sono sacre, un luogo spirituale per la tribù nativa Lakota Sioux che oggi gestisce il parco in partnership con il National Park Service.

Visita e rientro a Rapid City. In serata, possibilità di una escursione FACOLTATIVA a Deadwood, una piccola cittadina dove tutto è rimasto come ai tempi della conquista del West, con tanto di strada principale e saloon! Pernottamento.
Nella foto: Badlands National Park

6° giorno • MOUNT RUSHMORE / DEVILS TOWER / SHERIDAN • km 512 (prima colazione)

viaggio organizzato Mount RushmorePrima colazione in albergo. Partenza per la visita al Mount Rushmore National Monument, dove vennero scolpiti nel granito i busti dei quattro presidenti degli Stati Uniti: G. Washington, T. Jefferson, T. Roosevelt e A. Lincoln. Luogo di grande suggestione, anche se non si è nati in territorio americano! Proseguimento attraverso un bel percorso panoramico fino al Devils Tower National Monument, un enorme monolito che sembra sorgere dal nulla ed è considerato sacro dalle tribù indiane. La sua vista ispira un grande senso di pace e di armonia con l’universo. A Steven Spielberg, il regista di “Incontri ravvicinati del terzo tipo”, deve essere immediatamente sembrato il luogo ideale dove ambientare la scena dell’appuntamento con gli extraterrestri.
Arrivo quindi a Sheridan. Sistemazione in albergo e serata libera. Pernottamento.
Nella foto: Mount Rushmore

7° giorno • BIGHORN PASS / CODY • km 240 (prima colazione)

viaggio a YellowstonePrima colazione in albergo e partenza per Cody, lungo una strada panoramica che attraversa la Bighorn National Forest. Arrivo a Cody, cittadina famosa perché qui visse il leggendario Buffalo Bill. Potremo visitare il museo omonimo, il Buffalo Bill Historical Center of the West, che presenta una importante collezioni di oggetti e testimonianze che raccontano la scoperta del West e la storia degli Indiani d’America. Sistemazione in albergo. In serata FACOLTATIVO possibilità di assistere a un rodeo. Pernottamento

8° giorno • CODY / YELLOWSTONE • km 85 (prima colazione)

tour organizzato Yellowstone e Mount Rushmore Prima colazione in albergo. Partenza per il parco di Yellowstone e intera giornata dedicata alla visita. Nell’immaginario collettivo è il celebre parco dell’orso Yoghi! Non solo orsi, ma anche lupi, cervi, bisonti e molti altri animali vivono qui nel parco. Sorgenti termali a 200°C, geyser alti quanto grattacieli, pozze variopinte dalle rive ricamate, fiumi in ebollizione, piscine di smeraldi e zaffiri, fontane bollenti, montagne terrazzate, eruzioni d’acqua, ma anche foreste, corsi d’acqua pescosi e animali ormai rari: è questo lo spettacolare paesaggio naturale racchiuso nel parco di Yellowstone, il primo parco naturale della storia. Era il 1872 quando il Congresso degli Stati Uniti decise di preservare uno dei più grandi ecosistemi ancora intatti della zona temperata.
Dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità nel 1978, il maestoso scenario racchiuso al suo interno ebbe origine circa 600.000 anni fa da un’enorme eruzione vulcanica, i cui effetti sono ben visibili ancora oggi. Tra le straordinarie attrattive naturali spiccano i Geyser che raggiungono nel parco la più alta densità al mondo. Il geyser più noto è senz’altro “l’Old Faithful” che emette getti di vapore …con precisione quasi “svizzera” ogni 96,5 minuti e con una fuoriuscita totale di oltre 45.000 litri.
Visita ai punti più belli compreso il geyser più noto. Sistemazione in albergo all’interno del parco. Pernottamento.
Nella foto: parco di Yellowstone
Nota: gli alloggi all’interno del parco godono di una posizione superba e privilegiata. Si tratta però di alloggi semplici, sprovvisti di TV, radio e wifi.

9° giorno • YELLOWSTONE (prima colazione)

Prima colazione in albergo. Ancora una intera giornata a disposizione per godere del parco di Yellowstone. Pernottamento.
Nelle foto: Yellowstone

tour indiani e cowboy  tour Yellowstone e Mount Rushmore

10° giorno • GRAND TETON NATIONAL PARK / POCATELLO • km 330 (prima colazione)

viaggio organizzato a YellowstonePrima colazione in albergo. Lasciamo il parco di Yellowstone da sud per entrare poco dopo nel Grand Teton National Park, noto per i suoi paesaggi montuosi dominati dal monte Grand Teton, che si eleva fino a 4.199 m d’altitudine.Visita e continuazione per Jackson Hole, graziosa località montana. John Colter fu il primo a esplorare l’area di Jeckson Hole: era il 1807. Dal 1820 la zona divenne popolare tra i cacciatori di pellicce. Intorno al 1840, tuttavia, l’industria legata alla cattura degli animali e alla produzione di pellicce era in netto declino, con essa la fama di Jackson Hole. Per questo motivo, nel 1880, il famigerato ladro William C. “Teton” Jackson decise di nascondersi in questi luoghi ormai dimenticati e, da quel momento in poi, la città acquisì i tratti tipici della cultura cowboy: Partenza quindi per Pocatello. Sistemazione in albergo e serata libera. Pernottamento.
Nella foto: Grand Teton Nat. Park

11° giorno • SALT LAKE CITY / PROVO • km 340 (prima colazione)

Salt Lake CityPrima colazione in albergo. Partenza per Salt Lake City. Giro di orientamento della città e della Temple Square, dove si trova il più noto dei templi mormoni. Fu proprio un gruppo di mormoni a fondare la città nel 1847. Città che crebbe successivamente grazie al passaggio della prima ferrovia transcontinentale. Continuazione quindi per Provo. Sistemazione in albergo e serata libera. Pernottamento.
Nella foto: Salt Lake City, Temple Square

12° giorno • CANYONLANDS / MOAB • km 310 (prima colazione)

tour parchiPrima colazione in albergo e partenza. Visita al Dead Horse Point, da dove si gode una meravigliosa vista del Canyonlands National Park, uno dei più selvaggi, sconfinati e remoti parchi di tutti gli Stati Uniti con alcune zone che sono quasi del tutto inesplorate. Possibilità di una escursione FACOLTATIVA in jeep 4×4 che vi porterà alla scoperta degli angoli più incantevoli delle famose formazioni rocciose di Moab. A bordo della jeep, dalla cima della Mesa, percorrerete i ripidi pendii di Shafer Trail fino a Canyonlands Island e allo Sky District. Il tour termina a White Rim, che affaccia proprio sul fiume Colorado, delle zone più remote di Canyonlands. Sistemazione in albergo a Moab e serata libera. Pernottamento.
Nella foto: Canyonlands

13° giorno • MOAB con escursione all’Arches National Park (prima colazione)

Arches National ParkPrima colazione in albergo. Al mattino visita dell’Arches National Park, caratterizzato da più di 2.000 archi naturali di arenaria. Strabiliante è che solo in questa minuscola zona del Colorado Plateau si sono trovate le condizioni ideali per generare tantissimi archi, che sorgono maestosi a poca distanza l’uno dall’altro. Nel Canyonlands National Park, a pochissimi km di distanza, praticamente non esistono. E’ lo stesso miracolo del Bryce Canyon, dove la concentrazione di hoodoos è incredibilmente elevata (sono letteralmente migliaia) mentre nel resto del grande west americano sono rarissimi. Nel pomeriggio, FACOLTATIVA, possibilità di effettuare rafting nel fiume Colorado. Serata libera. Pernottamento.
Nella foto: Arches National Park, Delicate Arch

14° giorno • MOAB / DENVER • km 565 (prima colazione)

Prima colazione in albergo. Partenza per Denver, lasciando le rocce rosse di Moab per la Grand Junction, nel cuore della zona vinicola del Colorado, dove ci sarà una pausa per il pranzo (non incluso). Arrivo a Denver nel pomeriggio e sistemazione in albergo nei pressi dell’aeroporto.
Serata libera. Pernottamento.

15° giorno • DENVER e partenza (prima colazione)

Prima colazione in albergo. Termine dei nostri servizi. Possibilità di trasferimento in aeroporto con il servizio di bus shuttle dell’albergo.

> Alberghi previsti:

Sistemazione in camere son servizi privati negli alberghi indicati o similare:
Giorno 1-2 • DENVER • hotel  Holiday Inn Express Denver Downtown – 3 stelle sup
Giorno 3 • CHEYENNE • hotel Red Lion Cheyenne – 3 stelle
Giorno 4-5 • RAPID CITY • Howard Johnson Inn & Suites Rapid City – 3 stelle
Giorno 6 • SHERIDAN • Holiday Inn Sheridan Convention Centre – 3 stelle
Giorno 7 • CODY • Holiday Inn Buffalo Bill Village – 3 stelle
Giorno 8-9 • YELLOWSTONE • Grant Village o similare (gli alloggi all’interno del parco godono di una posizione superba e privilegiata. Si tratta però di alloggi semplici, sprovvisti di TV, radio e wifi)
Giorno 10 • POCATELLO • Fairfield Inn & Suites by Marriott Pocatello – 3 stelle
Giorno 11 • PROVO • Fairfield Inn & Suites by Marriott Provo – 3 stelle
Giorno 12-13 • MOAB • Moab Downtown Hotel – 3 stelle
Giorno 14 • DENVER • hotel Denver Airport Marriott – 3 stelle sup

> Tour Indiani e Cowboy –
dettaglio quote anno 2021

Quote per persona in euro.

Tour Indiani e Cowboy
da giugno
ad agosto
in quadrupla 1.790
in tripla 1.960
in doppia 2.300
in singola 3.450
ragazzi 8/16 anni* 1.090

tour Yellowstone e Mount Rushmore indiani e cowboy

* Quota valida per 1-2 ragazzi 8-16 anni sistemati in camera con 2 adulti paganti la quota in doppia (utilizzando i letti esistenti). I bambini da 0 a 7 anni non possono prendere parte al tour.

Quota d’iscrizione € 60,00 per persona adulti. Ne vengono applicate massimo 2 per camera, non vengono applicate ai bambini. La quota prevede in omaggio la POLIZZA ASSISTENZA IN VIAGGIO WI UP come da dettagli che potete leggere qui.

Segnaliamo alla pagina regolamento trovate le indicazioni delle eventuali penali in caso di annullamento e qui tutte le informazioni relative alla nostra azienda.

TOUR NON CONSIGLIABILE A PERSONE CON MOBILITA’ RIDOTTA (COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DI LEGGE)

INCLUSO NELLE QUOTE

• 14 pernottamenti negli hotels indicati o similari cat. 3 stelle
• tutte le prime colazioni in albergo (le modalità delle colazioni – servite/buffet – dipenderanno dalle eventuali normative Covid)
• tasse e percentuali di servizio in albergo
• trasporto in minivan o autopullman privato Gran Turismo con aria condizionata
• guida-accompagnatore di lingua esclusiva italiana
• visite specificate in programma
• ingressi a: Rocky Mountain National Park, Mammoth Site, Crazy Horse Memorial, Mount Rushmore, Badlands, Devil’s Tower, Bighorn Pass, Buffalo Bill Historical Center, Yellowstone National Park, Grand Teton National Park, Dead Horse Point e Arches National Park.

Segnaliamo che, qualsiasi siano le eventuali normative Covid in vigore il prossimo dicembre, tutti i nostri tour e gli alberghi che usiamo saranno meticolosamente adeguati. Non possiamo pertanto ora specificare se prime colazioni e pasti potranno essere a buffet o dovranno essere servite al tavolo, così come, se necessario, i pullman verranno utilizzati con riempimento inferiore alla loro capacità, per mantenere le norme di distanziamento. Speriamo poter tornare a una sorta di “normalità” quanto prima, in ogni caso saremo sempre rispettosi delle regole in vigore.

NON INCLUSO

• voli in partenza dall’Italia (quote su richiesta) e relative tasse aeroportuali internazionali
iscrizione e assicurazione medico/bagaglio € 60,00 per persona adulti (ne vengono applicate massimo 2 per camera – non vengono applicate ai bambini)
• pasti non indicati in programma
• bevande
• tasse di soggiorno
• mance ad autisti e guide (in genere si considerano $ 4,00 per la guida e $ 3,00 per l’autista al giorno)
• extra personali negli hotel e nei ristoranti
• tutto quanto non espressamente indicato alla voce “Incluso nelle Quote”

EXTRA & NOTE

♦ Camere e sistemazione
La tipologia delle camere negli Usa è diversa da quella europea. Le camere sono infatti generalmente composte da un solo letto matrimoniale che può essere “Queen Size” (una piazza e mezza) – questa è la normalità – oppure “King size” (matrimoniale grande) – per questa tipologia di camere è in genere richiesto un supplemento.
Per camera tripla/quadrupla s’intende sempre l’uso della camera con i letti esistenti per 3/4 persone. Non sono previsti letti aggiunti, così come in genere NON esistono camere a 3 o 4 letti. Si tratta quindi di una sistemazione che consente un risparmio, ma è decisamente più scomoda, perchè i letti disponibili sono solo 2 matrimoniali queen talvolta anche piccoli.

♦ Escursioni facoltative
Le escursioni facoltative dovranno essere prenotate direttamente con la guida-accompagnatore e pagate in loco.

> Assicurazioni

SPECIALE POLIZZA - PRENOTAZIONE SENZA PENSIERI

SPECIALE POLIZZA FACOLTATIVA
“WI ENERGY – PRENOTAZIONE SENZA PENSIERI
Libero di prenotare, libero di ripensarci

Quota euro 132,00 per persona.
Questa polizza consente di annullare anche semplicemente per cambio idea, senza avere motivi documentabili da esporre fino a 15 giorni lavorativi prima della partenza (sabato/domenica esclusi). Resterà a vostro carico solo il costo della polizza, come indicato in ogni singolo tour. Dai 14 giorni prima fino all’inizio del viaggio, la polizza consente comunque di avere il rimborso della penale purchè il motivo sia documentabile. Tutti i dettagli al punto 2. in questa pagina.

POLIZZA ANNULLAMENTO BASE

Polizza annullamento facoltativa.

Quota euro 52,00 per persona.
Questa polizza consente di annullare fino all’ultimo momento, avendo il rimborso delle quote pagate (salvo una franchigia), purché il motivo sia documentabile (certificato medico, ricovero ospedaliero, ecc.) come indicato al punto 3. di questa pagina

♦ Voli dall’Italia

Non riteniamo opportuno indicare una quota comprensiva di voli dall’Italia, perchè le tariffe aeree sono legate alla disponibilità effettiva dei voli e sono quindi soggette a variabili che non si possono prevedere. Ne risulterebbero quote mai realmente aggiornate.

Preferiamo invece pubblicare il prezzo reale e aggiornato per il singolo tour, ma restiamo a disposizione per valutare le varie possibilità di operativi voli dall’Italia con le migliori compagnie di linea. Aggiungiamo che disponiamo di tariffe preferenziali da abbinare a questi tour, ma sempre legate alla disponibilità del volo.

Vi possiamo fornire, con piacere, tutte le informazioni, così come possiamo provare ad aiutarvi se avete necessità di completare il vostro viaggio con altri pernottamenti/servizi.

♦ Cambio del dollaro USA

Le quote del tour sono calcolate sulla base del cambio del dollaro Usa al 1°febbraio 2021. Oscillazioni +/- 3% del tasso di cambio e/o variazioni delle tariffe aeree/tasse dei voli interni potranno comportare un pari adeguamento delle quote come previsto dal Regolamento.

Segnaliamo tuttavia che possiamo garantire la quota al riparo da adeguamenti con un supplemento di € 10,00 per persona.

♦ Informazioni e prenotazioni

Gli agenti di viaggio sono un bene prezioso! Se avete una agenzia di viaggi di fiducia, vi preghiamo contattarla e chiedere di chiamarci. Altrimenti potete contattare noi per mail o telefono.

Mappa interattiva cliccando qui sotto.


           


 

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other